Skip to content

Rapinarono e ferirono un giovane nei pressi della stazione: 2 arresti ad Avezzano

Avezzano (Aq). Sono stati arrestati con l’accusa di rapina in concorso dai Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Avezzano, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare, si tratta di Moussine Makroum, 31enne e Hicham Harcha, 30enne, entrambi di origine marocchina.

La sera del 26 luglio 2015, un giovane studente, originario di Gioia dei Marsi (Aq), venne rapinato nel sottopassaggio della stazione ferroviaria del capoluogo marsicano. Il ragazzo è stato preso a pugni dal 31enne mentre l’altro faceva da palo, tutto per sottrargli il portafogli con all’interno 200 euro. Le attività condotte brillantemente dagli investigatori del Nucleo operativo di Avezzano hanno permesso di individuare i due malviventi e raccogliere numerosi elementi di reità nei confronti dei due giovani marocchini che hanno numerosi precedenti di polizia. I due sono stati identificati pochi giorni dopo l’accaduto. Per gli elementi raccolti, il giudice per le indagini preliminari ha concordato pienamente con le risultanze degli investigatori e ha disposto la misura della custodia cautelare in carcere.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: