Skip to content

Mezzo chilo di droga nel cappuccio e spaccio: 3 arresti all’Aquila

L’Aquila. Droga a fiumi all’Aquila dove in 2 distinte operazioni la Polizia ha arrestato un 50enne e un 43enne, aquilani residenti a Paganica, per detenzione e produzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente, resistenza e lesioni aggravate a pubblico ufficiale, e un magrebino 25enne che dovrà rispondere solo dell’accusa di detenzione a fine di spaccio di sostanza stupefacente.

spaccio-allaquila-report-age-com-2016Ieri sera, i poliziotti della squadra mobile dell’Aquila hanno controllato il ragazzo, con precedenti specifici, sceso da un autobus proveniente da Avezzano. Nel cappuccio del giubbotto del giovane sono stati trovati 10 panetti di hashish, per complessivi 500 grammi. Con la perquisizione domiciliare nell’abitazione del 25enne sono spuntati 2 bilancini di precisione, involucri per contenere sostanza stupefacente e altri 0,5 grammi di hHashish. L’uomo, arrestato, è stato tradotto nel carcere Le costarelle. A Paganica, frazione della città capoluogo, invece gli agenti hanno intercettato, mentre svoltava da via Casale a via Evangelista, un’utilitaria con a bordo 2 persone, note alle forze di polizia per reati in materia di stupefacenti. I due alla vista della volante della polizia, nonostante i dispositivi visivi e sonori in funzione, ha cercato di prender tempo provando a fuggire per gettare gli involucri di cellophane e una scatolina verde. Bloccata l’auto i 2 hanno tentato la fuga a piedi, ma sono stati fermati dagli agenti. I poliziotti hanno subito recuperato la scatoletta verde gettata dal finestrino con dentro 7 palline di cellophane di Cocaina per 4 grammi. Mille 875 euro è il contante in possesso della coppia aquilana, immediatamente sequestrato. Durante la perquisizione a casa di uno dei arrestati, abitazione inagibile dal 2009, è stato recuperato del materiale per la fabbricazione e il confezionamento di sostanza stupefacente: un bilancino di precisione digitale, 2 tazzine di porcellana con all’interno della polvere bianca (le analisi confermano che si tratti di Lsd), vari involucri di cellophane pronti per il  confezionamento, un pezzo di sostanza stupefacente dalle caratteristiche dell’Hashish per un peso lordo di circa 11 grammi, 1a dose di Marjuana, tutto debitamente sequestrato. In attesa della convalida dell’arresto gli spacciatori sono ospitato nell’istituto di pena Le costarelle.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: