Skip to content

Ruba benzina dai bus pubblici mentre è ai domiciliari: avezzanese arrestato

Avezzano (Aq). Ha praticamente svuotato quasi tutti i serbatoi delle corriere della stazione degli autobus pubblici del capoluogo marsicano. Così la notte scorsa un avezzanese, agli arresti domiciliari, è stato sorpreso, inseguito, arrestato e di nuovo messo ai domiciliari con la sua compagna.

carburante autobus furto benzinaIl 39enne pregiudicato ha svuotato i serbatoi degli autobus con l’aiuto della compagna che gli ha fatto da palo per tutto il tempo in cui prelevava il carburante dai bus posteggiati. É stato sorpreso nel piazzale interno dell’azienda di trasporto pubblico locale. A notare movimenti sospetti nell’area è stato un passante che, preoccupato di quanto stava accadendo, ha immediatamente avvisato il 113 e il 112 e così in brevissimo tempo la volante della polizia e la pattuglia dei carabinieri sono giunte sul posto e hanno inseguito l’utilitaria dei due che a tutta velocità si è allontanata dal deposito degli autobus. In brevissimo tempo le forze dell’ordine sono riuscite a bloccare la vettura, guidata dalla  donna, appunto compagna dell’arrestato. Dagli accertamenti l’uomo è risultato che l’uomo è sottoposto a regime di arresti domiciliari. Dopo una breve ispezione del piazzale dei autobus, gli agenti hanno rinvenuto, tra i mezzi, numerose  taniche piene di benzina. Entrambi sono stati deferiti all’autorità giudiziaria per il reato di tentato furto aggravato e l’uomo, su disposizione del pubblico ministero di turno, è stato nuovamente ristretto presso il suo domicilio.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: