L’orso Amareno è femmina. Via la frutta dagli alberi a Bisegna

Bisegna (Aq). Via la frutta dagli alberi, è il succo dell’ordinanza sindacale di Amedeo Di Lorenzo, primo cittadino di uno dei comuni del parco più frequentato dagli orsi. Orsi come Amareno, così soprannominato dalla popolazione dopo il raid di ciliege sugli alberelli del centro storico, che si è scoperto essere una femmina.

Fonte immagine di copertina

Così si prova a ridurre i rischi per la fase di iperfagia degli orsi nel parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise (Pnalm). I plantigradi sono davvero affamati in questo periodo e sono scesi a valle, ovunque, persino alla periferia delle città perché si preparano per il letargo e gli orsi confidenti sono quelli più esposti al pericolo, non hanno affatto paura dell’uomo, e si avvicinano impavidi alle aree antropizzate per saziarsi. In alta quota Salviamo l’orso, l’associazione che tutela dell’Orso bruno marsicano, organizza delle giornate di pulizia per liberare dai rovi i frutteti di montagna. L’ordinanza sindacale di Bisegna “È cosa ben fatta anche se, come al solito, viene chiusa la stalla quando i buoi sono scappati” dichiara Stefano Orlandini presidente dell’associazione che organizza, con i volontari, le giornate di pulizia per rendere accessibili i frutteti d’alta quota all’Orso bruno marsicano. Dall’altra parte c’è chi prova ad allontanare i confidenti dal centro abitato togliendo dagli alberi la frutta, riducendo così il rischio della convivenza forzata con il grande mammifero. La frutta non verrà di certo sprecata. Un tantino complicata diventa poi la situazione per Amareno, l’orso vip di San Sebastiano fa scorpacciate di ciliege arrampicato sugli alberelli attigui alle abitazioni (da Youtube i suoi video diventano virali su Internet). Amareno sarebbe stato filmato anche a luglio, per niente infastidito dall’abbaiare di un cane ed è ricomparso anche a settembre, sotto gli alberi di ulivo, per mangiare, mangiare e mangiare. Da indiscrezioni Amareno non è un esemplare maschio, ma femmina ed è anche in ottima salute. Pochi giorni è stata munita di radio collare dalle guardie del Pnalm che hanno agganciato l’aggeggio all’animale, riferiscono, per monitorarlo. L’orsa, un po’ vanitosa, è stata ripresa ovunque nel parco. Pesa circa 77 kg ed è davvero golosa, frutta soprattutto.

mariatrozzi77@gmail.com

Archivio

Introdacqua: l’orso colpisce ancora nella notte 

Strage di galline tra Introdacqua e Sulmona. Video dell’orso a San Sebastiano dei Marsi