Skip to content

Chiuderà 4 mesi la Tiburtina Valeria, partono i lavori per la III galleria paramassi

A dir poco una sciagura per le gole di San Venanzio, per i superequani e l’intera comunità subequana. Sarà chiusa per circa 4 mesi la strada statale 5, tra Molina e Raiano, per la realizzazione della terza ed ultima galleria paramassi sul tratto.

Aggiornamento 1  e 2

Lavori gallerie paramassi

Lavori gallerie paramassi

“Paramassi e para altro” è l’esclamazione di un giovanissimo residente della valle Subequana all’annuncio della chiusura della Ss5 perché 4 mesi sono davvero tanti e probabilmente non basteranno. I lavori sarebbero dovuti cominciare ad aprile, periodo migliore per chiudere la statale e non rendere così difficoltosi gli spostamenti alla popolazione, soprattutto per  anziani e studenti. Invece, la chiusura per l’avvio del cantiere è stata riprogrammata per il 26 settembre, a quanto pare senza nemmeno consultare gli amministratori locali. Lunedì prossimo dunque chiude il tratto della Tiburtina Valeria tra Raiano e Molina Aterno. L’Anas, la società per azioni che gestisce le strade, conferma che  il traffico sarà dirottato, alle solite, sulla pericolosissima e incertissima strada provinciale 9 quella che d’inverno si trasforma in un girone dantesco, un incubo per gli gli automobilisti. La scorsa fredda stagione, ma anche quella precedente, non pochi sono stati i problemi di circolazione sul quella provinciale: autobus di linea e corriere in panne con giovanissimi studenti rimasti a piedi. I più preoccupati per questa ulteriore chiusura invernale della statale 5 sono, nemmeno a dirlo, i genitori dei ragazzi che dalla valle Subequana si sposteranno per  affrontare l’infernale strada provinciale 9, come pendolari, soprattutto per raggiungere le scuole della valle Peligna. Questa provinciale  è stata teatro, nel recente passato, di numerosi incidenti anche mortali. I ritardi dell’Anas sarebbero determinati da una perizia di variante che modifica strutturalmente il progetto. “Non ci saranno più moduli prefabbricati, ma il tutto sembra sarà realizzato in calcestruzzo. Questo, credo, dilaterà inevitabilmente i tempi e con tutto ciò che ne consegue – interviene Mauro Nardella consigliere comunale di Molina Aterno – I lavori sarebbero dovuti partire questa Estate. Farli ora con l’inverno alle porte e il maltempo che ne seguirà renderà ancora più pericolosa la situazione per gli abitanti e i residenti dei comuni della valle. A tal proposito l’Anas si assumerà tutte le rispettive responsabilità per gli inconvenienti che ne deriveranno”. Su questa delicata questione di sicurezza stradale il sindaco di Molina, Luigi Fasciani, scriverà al prefetto Francesco Alecci.

mariatrozzi77@gmail.com

Archivio

Inaugurate le gallerie sulla Tiburtina. D’Alfonso ricalibra il progetto Toto per il ‘patrimonio ambientale che Dio ha donato’

Gole di San Venanzio. Ridotta la chiusura della strada statale 5 Tiburtina Valeria 2014

1 commento »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: