Sisma e sicurezza. Scuole della valle: ecco i dati sui plessi dal ministero dell’istruzione

Sulmona (Aq). È una sfilza di No alla voce ‘adeguamento con la normativa antisismica’ per i plessi scolastici del comprensorio. La metà dei 16 censiti non è a norma. Fatto sconcertante tanto da indurre il Movimento 5 stelle a presentare ben 2 interrogazioni, una regionale e l’altra di rango nazionale, per ottenere risposte e soluzione che nemmeno numeri, così drammatici, sollecitano ai vertici. In breve tre quarti delle scuole non sono a norma in Abruzzo. Area a massimo rischio sismico, la valle Peligna e il suo comprensorio non si discostano più di tanto dalla media regionale sull’adeguamento sismico.

Aggiornamentoarchivio

Lola Di Stefano medaglia d'oro Report-age.com 2015
Sulmona. Monumento a Lola Di Stefano insegnante della scuola di Bussi officine che sacrificò la sua vita per salvare i piccoli studenti da una esplosione con fuoriuscita di gas intossicante dalle officine del Polo chimico.
Dati Miur Itis Pratola Peligna Report-age.com 2016
Scheda Itis Pratola, voce Ediliza

I dati forniti dal Ministero dell’istruzione (Miur) sono però aggiornati al 2014, purtroppo mancano indicazioni in moltissime schede di scuole di tantissime località. Tra queste non riusciamo a recuperare le informazioni sull’adeguamento sismico dell’Itis, l’Istituto tecnico industriale di Pratola Peligna (Aq) e l’incertezza in questo caso crea inquietudine perché l’istituto accoglie corsi pomeridiani per gli alunni più piccoli e studenti di altre scuole inagibili a Sulmona (Aq). Andando oltre, ma solo per il momento, parliamo, almeno questa volta, dei dati certi. Consultare i contenuti nella sezione è  un passo avanti per tutti i genitori che si lamentano sulla sicurezza dei figli, piccoli studenti, ma sono poco disposti ad accompagnarli in classi sicure, con il doppio turno, nelle ore pomeridiane. I dati della pagina web del Miur contengono tutte le informazioni tecniche relative agli edifici scolastici attivi, censiti in base ai dati comunicati dagli enti locali, proprietari dei plessi, tramite i nodi regionali dell’anagrafe. L’aggiornamento è previsto il 31 gennaio 2016 con la pubblicazione dei dati sulle certificazioni degli edifici per rinfrescare le informazioni nella sezione degli interventi recentemente autorizzati dal ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca. Sulla pagina ufficiale del Miur, nella sezione Anagrafe del Piano di edilizia scolastica sarà presto disponibile l’informazione aggregata a livello provinciale delle certificazioni degli edifici scolastici.

Partire da qui per scegliere l’istituto e saperne di più sulle caratteristiche del plesso scolastico. Dall’elenco a sinistra, una volta scelto, cliccate sul nome per aprire la breve verandina per cliccate ancora su DATI DI DETTAGLIO. Sempre sulla colonnina a sinistra, col cursore cliccate sulla voce VINCOLI e avrete una prima importante informazione sulla messa a norma. Sulla colonna a sinistra è possibile vedere in dettaglio moltissimo altro. È da tenere presente che i dati sono riferiti all’anno scolastico 2014/15.

mariatrozzi77@gmail.com

Su 16 scuole della valle solo 6 a norma per adeguamento antisismico 

Una risposta a "Sisma e sicurezza. Scuole della valle: ecco i dati sui plessi dal ministero dell’istruzione"

I commenti sono chiusi.