Ladri al Vescovato nella notte a Sulmona

Sulmona (Aq). Rumori all’interno del vescovado e strani movimenti, ci sarebbero 2 o 3 persone in giro tra gli attrezzi e il materiale nel cantiere dell’atrio, ladri probabilmente. 

Ladri al Vescovato foto Trozzi Report-age.com Ladri al Vescovato foto Trozzi Report-age.comIeri alle ore 22, meno qualche minuto, dal Vescovato parte la telefonata al Commissariato della Polizia di Sulmona: “Ci sono dei ladri presto” e da via Sallustio sparata su viale Roosevelt una volante seguita da una pattuglia dei Carabinieri di Sulmona. All’ingresso principale sembra che gli agenti vogliano sfruttare il fattore sorpresa e beccare i furfanti che, con il gran trambusto all’esterno, naturalmente si danno alla fuga inosservati scappano probabilmente dall’ingresso laterale. Non è stata ancora presentata alcuna denuncia di furto. Gli agenti della scientifica stanno eseguendo, proprio in queste ore, un  accurato sopralluogo per capire cos’è davvero finito nel mirino dei ladri, se il vescovato o il cantiere aperto per la ristrutturazione dell’immobile. Probabilmente gli attrezzi della ditta che interviene sull’edificio anche perché dall’atrio del vescovato si accede ad uffici e locali come la segreteria spoglie e che non custodiscono nulla di prezioso, a parte la fede. Il vescovo Angelo Spina questa mattina è impegnato, quando lo si contatta è al nucleo industriale, nega ci sia stato un furto. Si parla infatti di tentato furto anche perché dal cantiere interno ai locali della diocesi di Sulmona Valva, appena salvata dall’accorpamento a quella di Avezzano, si farebbe ancora la conta di ciò che manca, a distanza di 11 ore dal fatto. Un via vai questa mattina nel cantiere, affollato, oggi però non si lavora “C’è poca voglia di lavorare in giro” riferisce uno della ditta di costruzioni. Ad assiste all’intervento di ieri molte persone preoccupate del gran movimento all’esterno del vescovato.

mariatrozzi77@gmail.com