Ciclista muore per malore sulla statale 17, all’imbocco delle 4 corsie

Sulmona (Aq). Potrebbe trattarsi di un malore per Giovanni D’Arcangelo, 62enne di Casalincontrada (Ch), residente a Sulmona, deceduto oggi prima delle ore 10.30, all’imbocco delle 4 corsie, sulla strada statale 17, verso Popoli (Pe). Il pensionato era uscito stamane per un giro sulla due ruote, in solitudine. É stato visto riverso a terra a pochi centimetri della sua bici da corsa e così è stato trovato dai soccorritori. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Sulmona. 

Aggiornamenti in corso

Carabinieri Foto Trozzi report-age.com 2015Ad avvisare i militari dell’Arma e il personale medico del 118 è stato un automobilista di passaggio sulla 4 corsie. Il 62enne aveva lavorato all’Arpa come controllore e non sembra essere iscritto ad alcun gruppo agonistico e non di ciclismo. Il suo corpo è stato trovato a terra con la bici vicino, sulla statale 17 (km 100+800) direzione Popoli. Era privo di sensi, solo, secondo la testimonianza di chi lo ha avvistato e allertato i soccorsi. Con l’ambulanza del 118 l’uomo è stato trasportato immediatamente in ospedale, le prime cure dei medici non sono state sufficienti, purtroppo non c’è stato nulla da fare per il ciclista. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Sulmona al comando del Capitano Fiorindo Basilico, che stanno verificando proprio in queste ore quanto accaduto al ciclista. Per accertare le cause della morte, il malore, sarà eseguita una ricognizione cadaverica.

mariatrozzi77@gmail.com