Vernice spray sui muri: giovane denunciato per imbrattamento e deturpamento

L’Aquila. Volevano consumare probabilmente tutte le bombolette spray a disposizione per imbrattare l’intero quartiere, nel cuore della notte, a partire dal viale della Croce rossa, angolo via San Sisto. Fortunatamente i vandali sono stati beccati. Si tratta di 2 giovani abruzzesi. Questa notte uno di loro è stato fermato e denunciato. Per il momento l’ha fatta franca l’amico che ha contribuito allo scempio notturno nella città capoluogo di regione.

Aggiornamento

I poliziotti della squadra volante, guidati dal commissario Antonio Di Pasquale, hanno sorpreso i ragazzi in azione sui muri che sono fuggiti a gambe levate gettando le bombolette a terra. Gli agenti hanno inseguito i giovinastri che hanno scavalcato recinzioni e muretti pur di non farsi prendere. La squadra ne ha bloccato uno mentre l’altro  ha fatto perdere le sue tracce. La polizia ha sequestrato ai ragazzacci ben 10 bombolette di vernice spray. Il giovane fermato ha 22 anni risiede nell’aquilano ed  è stato denunciato per il reato d’imbrattamento e deturpamento di beni immobili. Stessa sorte potrebbe capitare per i vandali che nella provincia dell’aquila si divertono a scarabocchiare pareti, monumenti ed edifici di città d’arte e cultura aggiungendo quest’anno un’altra ipocrisia: guerreggiare sui muri delle città anche per questioni di migrazione.

mariatrozzi77@gmail.com

Un pensiero riguardo “Vernice spray sui muri: giovane denunciato per imbrattamento e deturpamento

I commenti sono chiusi.