Sulle orme di Escher a Castrovalva

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il cuore in gola per la vertigine mentre c’incamminiamo per Castrovalva. Una località pazzesca, incastonata in alto tra le rocce con le vecchie case che si fondono con la roccia di un tempo, abitazioni graziose e quasi tutte restaurate. Il paese resta sospeso sulle Gole del fiume Sagittario, appena dopo Anversa degli Abruzzi e verso Scanno, nell’aquilano selvaggio. Percorrendo il tratto, lo scenario che si presenta attorno è d’impressionante meraviglia e lascia senza fiato. Proprio qui l’artista olandese Maurits Cornelis Escher realizzò una tra le più belle stampe al mondo che rende la profondità immane di questo luogo incantevole, regalandoci una Meraviglia.

mariatrozzi77@gmail.com

Un pensiero riguardo “Sulle orme di Escher a Castrovalva

I commenti sono chiusi.