Skip to content

Marijuana coltivata in serra arresto a Collelongo

Collelongo (Aq). Un pollice verde stupefacente coltivava marijuana in serra, dentro casa. L’uomo è finito in manette per detenzione e coltivazione di sostanza stupefacenti ai fini di spaccio, oltre 140 grammi di marijuana sequestrati dai carabinieri di Avezzano (Aq).


image

M. G. 41 anni marsicano, residente a Collelongo, è stato arrestato dai carabinieri della squadra antidroga delle stazioni di Gioia dei Marsi, Ortucchio, Luco dei Marsi e San Benedetto dei Marsi. I militari dell’Arma, nel corso di un servizio per il contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno proceduto al controllo di una vettura sospetta. Il conducente,  appena fermato, ha dato segnali di nervosismo e irrequietudine. Sottoposto a perquisizione, il 41enne è stato trovato in possesso di una dose di marijuana. I militari hanno esteso il controllo anche nell’abitazione dell’uomo che, ormai scoperto, ha consegnato spontaneamente altri 15 grammi di marijuana nella speranza che gli uomini dell’Arma non approfondissero la perquisizione. I Carabinieri sono andati avanti nelle attività rinvenendo altri 115 grammi di marijuana parzialmente suddivisi in dosi, nonché un bilancino di precisione e materiale atto al confezionamento delle dosi. Quale sorpresa per gli uomini della squadra speciale trovare una serra artigianale in cemento e alluminio ricavata nel retro dell’abitazione del 41enne, con temporizzatore, lampada alogena termica con pannello zincato, trasformatore con annesso condensatore, stufa ad aria e impianto idraulico per l’irrigazione delle piante. All’interno della serra, i segni inequivocabili di una pregressa, recente coltivazione di piante di marijuana. L’uomo, dichiarato in stato d’arresto, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avezzano, è stato tradotto presso al propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: