Premio Capograssi. Presidente Corte costituzionale Grossi: ‘Lunga vita’

Premio Capograssi, foto Maria Trozzi Report-age.com 2016Sulmona (Aq). Torna ai vecchi splendori il teatro Maria Caniglia e torna, dopo 8 anni, il premio Capograssi, intitolato al grande filoso e giurista sulmonese di cui quest’anno ricorre il sessantesimo anniversario della morte. 

Immagini e copertina Maria Trozzi

Vincitori del Premio Capograssi Sulmona Report-age.com 2016Alla cerimonia di stamane ha partecipato, tra gli altri, Paolo Grossi, presidente della Corte Costituzionale: “Lieto di essere nella città di Capograssi, mio insigne maestro di diritto nell’università di Macerata (Marche), il giurista e filosofo sulmonese ha segnato profondamente la mia vicenda intellettuale, indicando il diritto come trama della civiltà, è stato un personaggio enorme – il presidente Grossi ha invitato i cittadini a rimboccarsi le maniche – Sulmona ha bisogno di Capograssi, un uomo che può trasferire la speranza ai giovani spesso disperati. Lunga vita al premio Capograssi”. Protagonisti della cerimonia di premiazione sono stati 3 importanti studiosi del diritto, storiche figure del nostro tempo. Il premio per l’attualità storica è assegnato quest’anno a Ernesto Galli della Loggia, professore ordinario di storia contemporanea, editorialista del Corriere della sera: “L’insegnamento che Capograssi lascia oggi è sull’importanza della conoscenza e dell’approfondimento della storia – ha commentato Galli – oggi purtroppo l’insegnamento della storia è stato ridotto nelle scuole”. Premio (XXX) Capograssi per la vita etica a Gaetano Calabrò, borsista dell’Istituto studi storici di Napoli nel 1946, professore emerito di storia delle dottrine politiche dell’Università La Sapienza di Roma. Terzo e non ultimo, Angelo Antonio Cervati, premiato per il settore Stato del diritto, dunque per il suo proficuo impegno nello studio del diritto costituzionale, professore emerito di diritto costituzionale comparato dell’Università La Sapienza di Roma, autore di pubblicazioni sulle fonti del diritto, sulla giustizia costituzionale, sulla revisione costituzionale e l’interpretazione.

Corona di fiori al monumento di Giuseppe Capograssi foto Maria Trozzi Report-age.com 2016Grande assente per le celebrazioni in ricordo del filosofo e giurista sulmonese, il presidente della Regione Luciano D’Alfonso. Vita etica, bisogni dell’individuo, idee umane, stato di diritto,attualità storica, di questo si è parlato al convegno di stamane. In platea presenti molti avvocati del foro di Sulmona che da tempo difendono il tribunale di piazza Capograssi per evitarne la chiusura, perché con la riforma della geografia giudiziaria, in vigore dal 2014, sono stati soppressi i tribunali cosiddetti ‘minori’, tranne in Abruzzo. Dopo la proroga di 2 anni concessa ai 4 uffici giudiziari della regione esterni ai capoluoghi di provincia, ora al ministero della giustizia ne vorrebbero salvare solo 2 tra Lanciano o Vasto, in provincia di Chieti e Sulmona o Avezzano, in provincia dell’Aquila. Tra il pubblico, l’avvocato Elisabetta Bianchi, da tempo in prima linea per la difesa dei servizi fondamentali della valle minacciati dai tagli imposti con la Spending review, che plaude al ritorno del Premio Capograssi: “Accolgo con favore il ritorno, dopo 8 anni di assenza, del Premio Capograssi iniziativa che dà lustro alla città di Sulmona” il commento di Bianchi, candidato sindaco di Forza Italia, al termine dell’evento  – Sarà mio impegno” aggiunge Bianchi “far tornare tale Premio un appuntamento fisso per il capoluogo pelino e promuovere la conoscenza del noto giurista di origini sulmonesi tra le nuove generazioni. Ritengo, infatti, lo studio di Giuseppe Capograssi e delle sue opere indispensabile per la formazione dell’essere umano. Infine, stigmatizzo ma non mi sorprende – sottolinea – l’assenza della Regione Abruzzo che, oggi, ancora una vota ha dimostrato totale disattenzione nei confronti del territorio”.

mariatrozzi77@gmail.com

Giuseppe Capograssi, filosofo e giurista sulmonese

Biografia Giuseppe Capograssi giurista e filoso sulmonese