A Castel Volturno seminario sull’attività investigativa antimafia ambientale

Attività investigative antimafia ambientale tra presente e futuro, se ne parla domani in Campania, in provincia di Caserta, in uno dei territori maggiormente flagellati dalla piaga degli ecoreati: Castel Volturno.

Centro nazionale di formazione del Corpo forestale dello Stato Report-age.com 2016Il convegno si terrà nel Centro nazionale di formazione del Corpo forestale dello Stato ed è rivolto ai Forestali di vari gradi e qualifiche provenienti da diverse regioni del Centro-Sud. L’incontro è finalizzato al consolidamento ed all’arricchimento del know how e delle tecniche  operative, già in possesso del personale partecipante,  per il contrasto alle attività illecite ai danni dell’ambiente, e all’individuazione dei nuovi possibili scenari d’azione da parte delle organizzazioni criminali. Alla presenza di circa 300 partecipanti interverranno il parlamentare Alessandro Bratti, presidente della Commissione bicamerale d’inchiesta sulle attività connesse al ciclo dei rifiuti, Giovanni Conzo, procuratore reggente della procura della Repubblica di Benevento e già sostituto procuratore presso la Direzione distrettuale Antimafia (Dda) di Napoli; Catello Maresca, sostituto procuratore Dda di Napoli, Sandro Ruotolo, giornalista esperto in problematiche antimafia e il Comandante regionale  per la Campania del Corpo forestale dello Stato, Sergio Costa.