Contro le mafie: gli studenti Peligni con Libera

Sulmona (Aq). Sono 435, delle scuole primarie e superiori di Sulmona, gli studenti che questa mattina in piazza XX settembre con Libera, l’associazione di Don Luigi Ciotti, insieme alla città, hanno detto Sì alla legalità nel #Giornodellamemoria delle vittime innocenti della mafia, una guerra che dura da 150 anni..

Sulmona e i suoi studenti contro le mafie
Foto Maria Trozzi

Alle ore 11 della Giornata contro le mafie è cominciata la lettura, in contemporanea in tutte le piazze del Paese, dei nomi delle oltre 950 vittime innocenti di mafia i cui nomi sono stati scritti in calce del libro mastro della storia D’Italia. Due nomi, cognomi invlusi, per ogni cartello portato a mano da ciascuno dei giovanissimi sulmonesi. Si sono alternati alla lettura dei nomi delle vittime una timida  studente e uno studente della valle Peligna. Servizio d’ordine impeccabile di Carabinieri e Polizia, presente il maresciallo della stazione dei Carabinieri della Compagnia di via Sallustio, Luigi Lucente.

Foto Maria Trozzi
Foto Maria Trozzi
Foto Maria Trozzi

mariatrozzi77@gmail.com