Minori sorpresi a giocare in agenzia scommesse multata dalla Polizia

Avezzano (Aq). Sono 5 le contravvenzioni elevate dalla Polizia di Avezzano in Marsica per violazioni della normativa igienico-sanitaria ed in materia di autorizzazioni alla vendita di bevande superalcoliche.

Ieri mattina, i poliziotti della Squadra amministrativa del Commissariato di Avezzano hanno controllato 5 bar, una oreficeria ed una sala scommesse a Rocca di Mezzo, Ovindoli e Celano, in provincia dell’Aquila.

Una contravvenzione è stata poi contestata ad una sala scommesse di Celano, in Marsica, dove sono stati trovati 2 ragazzi, uno di 15 anni e l’altro di 17 anni, intenti a scommettere sulle partite di Europa league che si sono tenute in serata. Per i minori di 18 anni, la normativa vigente prevede, oltre al divieto assoluto di gioco in una sala scommesse, la condizione che in questi locali i minori siano accompagnati da maggiorenni. Le violazioni risultano molto afflittive e comportano anche l’obbligatoria chiusura dell’esercizio per un periodo da 10 a 30 giorni.