Auto a gas esplode al distributore appena dopo il rifornimento

L’Aquila. Il boato è stato avvertito a diversi  chilometri di distanza dal distributore del gas della Total sulla statale 17, all’altezza dello stabilimento ex Siemens. Non sono gravi i feriti ricoverati al San Salvatore dell’Aquila per ulteriori accertamenti e per precauzione. 

Immagine d’archivio


Incendio Ravenna centrale SnamL’esplosione dell’auto (gpl), con alimentazione a gas, avvenuta attorno alle ore 20 oggi , ha distrutto parte del distributore di carburante Total sulla statale. Dalla pensilina della stazione di servizio si sono staccati alcuni pezzi che sono finiti addosso a un uomo intento a rifornirsi di carburante in un’altra postazione, adiacente alla autopompa interessata dalla scoppio della vettura, l’uomo non è grave. La conducente del mezzo esploso si era appena rifornita di gas e si era allontanata dal veicolo con il figlio forse per andare a comprare le sigarette. L’auto posteggiata, alimentata a gas propano liquido, ha preso fuoco dall’interno esplodendo. Lo scoppio ha distrutto la vetrata del bar del distributore e altre parti dell’impianto. La donna e il piccolo sono stati soccorsi e trasportati in ospedale e così anche l’uomo colpito dai pezzi della pensilina caduti, nessuno di loro corre rischi. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri dell’Aquila, i vigili del fuoco e il personale del 118.