Salta l’incontro con Guetta. La Squadra lavori ‘senza lavoro’ e ancora senza stipendio

Squadra lavori del comune Report-age.com 2016
Foto per gentile concessione di F. D. G.

Sulmona (Aq). E’ saltato l’incontro previsto questa mattina con il commissario prefettizio, Giuseppe Guetta, per risolvere l’intricata vertenza degli 8 operai, senza salario da quasi 6 mesi. Il Comune di Sulmona ha corrisposto solo una parte delle somme dovute all’azienda che impiega i lavoratori, circa 44 mila euro che sono stati versati tra il 2 e 3 febbraio, ma gli 8 non hanno visto un euro di quella somma. Si cerca un dialogo con il responsabile dell’impresa che da mesi non corrisponde lo stipendio ai lavoratori. 

Squadra lavori del comune Report-age.com 2016
Foto per gentile concessione di F. D. G.

lettera Hera cassintegrazione squadra lavori comune Report-age.com 2016A dirla tutta, nell’agenda del commissario non era previsto oggi alcun incontro con la ditta Hera e i sindacati. Di fatto, la segreteria avrebbe avvisato dell’incontro, fissato alle ore 11, le rappresentanze sindacali. Dal 22 febbraio tutta la squadra lavori del Comune è in cassa integrazione. Gli 8 dipendenti restano a casa per ” la mancata riscossione dei lavori effettuati per conto del Comune di Sulmona” si giustifica la Hera in una lettera inviata agli 8 dipendenti. Gli unici presenti all’appuntamento mattutino, a palazzo San Francesco, erano i rappresentanti sindacali e Sulmona in movimento, il gruppo di cittadini legato al Movimento 5 Stelle. I lavoratori sono all’estremo e la speranza è che nel pomeriggio i sindacati riescano ad accordarsi con Guetta per poter incontrare il responsabile dell’azienda e risolvere, una volta per tutte, la questione degli stipendi arretrati, quasi 6 mesi. Senza una guida la città è ancora più a rischio e questa vergognosa vicenda si protrae incredibilmente, esponendo alla povertà ben 8 famiglie sulmonesi, monoreddito, di 8 lavoratori che hanno dato il massimo, hanno lavorato per garantire manifestazioni e iniziative che altrimenti l’amministrazione comunale non avrebbe potuto organizzare (come la riapertura del Teatro Maria Caniglia, la copertura di buchi e fosse grandi come piscine su tutto corso Ovidio necessaria per far sfilare comodamente il corteo del torneo cavalleresco di fine luglio, senza dimenticare i continui intervenuti per tagliare piante, rami e alberi, appesantiti anche dalla neve, che altrimenti sarebbero piombati a terra e sulle auto in sosta), ma questo a loro non viene riconosciuto. Hanno mantenuto nel decoro ogni angolo di questa località, i premi di produttività andrebbero dati a loro. E invece, questa è la ricompensa.  La questione è di estrema urgenza anche perché la loro mancanza, la loro assenza nella cura delle strade, dei giardini e degli angoli storici del centro, comincia davvero a farsi sentire.

mariatrozzi77@gmail.com 

Ask yourself if it is really necessary..

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.