Marsica. Controlli serrati dei Carabinieri: arresti e denunce

Avezzano (Aq). Continua la serrata attività di controllo dei Carabinieri della Compagnia di Avezzano con arresti e denunce, soprattutto per contrastare i reati contro il patrimonio e incrementare  controlli sui cittadini stranieri pregiudicati o deferiti alle forze dell’ordine.

image

A Luco dei Marsi (Aq), nella lotta al traffico di stupefacenti, è stato eseguito l’ennesimo provvedimento a carico di Mohammed Najim 45enne regolare sul territorio nazionale e residente a Luco dei Marsi, già tratto in arresto per gli stessi reati in distinte operazioni antidroga, ad ottobre e dicembre 2015, dai Carabinieri di Luco dei Marsi, Gioia dei Marsi e Ortucchio. Per lui il giudice per le indagini preliminari  Proietti, concordando con gli elementi raccolti dai Carabinieri, ha emesso l’ordinanza di sostituzione della misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria in quella della custodia in carcere. Questo a seguito dei fatti dello scorso 11 febbraio, quando Najim, già sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione per traffico di sostanze stupefacenti, è stato arrestato insieme ad altri 2 connazionali per detenzione di 250 grammi di cocaina ad altissimo grado di purezza e pronta pet essere tagliata e immessa nel mercato. La brillante operazione era stata condotta dai militari di una squadra apposita predisposta e composta da personale delle Stazioni Carabinieri di Gioia dei Marsi, Ortucchio, Luco dei Marsi e San Benedetto dei Marsi. Ieri pomeriggio, i militari di Luco dei marsi hanno notificato l’ordinanza allo straniero detenuto in carcere. È stato invece bloccato, dopo aver violato le prescrizioni degli arresti domiciliari, A. D. A. 51enne avezzanese, tratto in arresto dai militari del Nucleo operativo e radiomobile di Avezzano per il reato di evasione. L’uomo, questa mattina, è stato notato dai militari, in servizio perlustrativo, lontano dalla propria abitazione dove era sottoposto agli arresti domiciliari per il pregresso reato di rapina. Subito dopo l’evasione, è stato localizzato e bloccato dai Carabinieri del radiomobile. L’uomo, dichiarato in stato d’arresto, è ricondotto nella propria abitazione in ripristino degli arresti domiciliari e per la prosecuzione della pena, come disposto dalla procura della Repubblica presso il tribunale di Avezzano. A quest’ultima è stato denunciato per furto aggravato A. D.  B. 24enne avezzanese, responsabile di un furto su autovettura perpetrato lo scorso 6 febbraio ad Avezzano all’interno del parcheggio del supermercato Tigrw di via Falcone, nel corso del quale il giovane aveva sottratto una borsa contenente denaro e valori per circa 600 euro. Le indagini condotte dai militari del Nucleo operativo e radiomobile hanno portato a raccogliere elementi di reità nei confronti del ragazzo ed il recupero di parte della refurtiva, riconsegnata.

Ask yourself if it is really necessary..

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.