Gasdotto Larino-Chieti. Rinviata l’inchiesta pubblica per ‘allerta’ meteo

L’Aquila. Di certo è allerta, ma non è chiaro se sia davvero per colpa delle previsioni del tempo o dei malumori registrati in provincia di Chieti. A distendere i nervi è il rinvio dell’inchiesta pubblica per il progetto del metanodotto Larino-Chieti. La convocazione dell’incontro, fissato all’Aquila lunedì alle ore 9.30, è passata quasi inosservata e anche per questo è stata fortemente criticata dal mondo ambientalista teatino a cui non sarebbe andata giù nemmeno la scelta del capoluogo di Regione per ospitare l’evento, il primo in Abruzzo, e la fissazione in sordina dell’udienza. Sarebbero stati informati solo da terze persone del luogo, della data e dell’orario dell’incontro pubblico. 

Post bacheca D'Alfonso Report-age.com 2016L’inchiesta pubblica  si sarebbe dovuta celebrare a centinaia di chilometri dal luogo in cui si pianteranno i mega tubi del metanodotto Larino-Chieti. Ciò avrebbe reso difficile, a molti, raggiungere l’Aquila per l’iniziativa che, sino a ieri, con la democrazia partecipata non sembrava davvero imparentata. Ottenuto l’incontro a dicembre, cittadini e associazioni speravano in un corretto faccia a faccia con la Commissione regionale di valutazione del progetto, ma i rappresentanti della popolazione della provincia di Chieti si sono dovuti presto ricredere sulla possibilità di prender parte alla procedura per dare voce agli oppositori dell’ennesimo progetto che incombe sulla provincia e minaccia di deturparla ulteriormente. L’avviso del rinvio è stato postato sulla bacheca Facebook di Luciano D’Alfonso, Presidente della Regione Abruzzo: “A causa delle conferme avute questa mattina circa l’allerta meteo per i giorni di domenica e lunedì, l’inchiesta pubblica relativa al progetto del metanodotto Larino – Chieti, fissata per il giorno lunedì 18 gennaio presso la sede della Regione Abruzzo all’Aquila è rinviata ad una data prossima, che verrà resa nota in tempi congrui. Lo comunica il direttore generale della regione in qualità di Presidente del Comitato Via avv. Cristina Gerardis”. La Regione sta cercando di riparare a qualche mancanza? Vedremo cosa accadrà se l’inchiesta pubblica sarà riconvocata.

mariatrozzi77@gmail.com

Approfondimento

Gasdotto Larino-Chieti e relatività. Inchiesta pubblica tenuta a distanza e in sordina 12.01.2015

Una risposta a "Gasdotto Larino-Chieti. Rinviata l’inchiesta pubblica per ‘allerta’ meteo"

Ask yourself if it is really necessary..

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.