Tête-à-tête con le Iene per D’Alfonso incalzato sull’elettrodotto Villanova – Gissi

Devono essere stati 20 minuti inopportuni per il presidente della Regione Luciano D’Alfonso. L’eco degli esposti e delle proteste contro l’elettrodotto Villanova Gissi arrivano sino alle reti nazionali e si scomodano anche le Iene per l’opera che si sta completando in provincia di Chieti e che si allaccia, nella centrale elettrica di Villanova, al Cavidotto montenegrino in corrente continua che, dalla costa pescarese, viene interrato sino al confine con Chieti. 

Aggiornamento: il video della Iena Nadia Toffa

Toffa D'Alfonso Le Iene Report-age.com 2016Le occupazioni dei terreni, i cantieri e i pali dell’alta tensione hanno sollevato critiche e polemiche e nonostante le presunte irregolarità denunciate, i lavori vanno talmente avanti che l’opera sta per essere completata. In Molise, al santuario Madonna di Canneto, la giornalista Nadia Toffa ha raggiunto il presidente delle Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso per chiedere, al governatore, anche degli esposti inviati in procura dai Comitati No elettrodotto e da amministratori locali e tanti cittadini. Sulla pagina del sito TeleRegione Molise dedicata all’evento di ieri c’è un brevissimo anticipo dell’intervista della giornalista delle iene a D’Alfonso che partecipa all’incontro, svolto a Roccavivara in  provincia di Campobasso, per il progetto di un polo scolastico intercomunale tra Abruzzo e Molise. I toni sono un po’ accesi tra i 2 e il governatore d’Abruzzo prova a rispondere ad alcune domande della iena che incalza l’amministratore regionale sul rischio grosso che si correrebbe per i pali del tracciato dell’elettrodotto Terna 380 kv e sulle responsabilità nel caso in cui cedano i piloni. L’intervista potrebbe essere trasmessa per la nuova stagione del programma Mediaset, Le Iene, in onda su Italia 1. Alcuni dei sostegni dell’elettrodotto sarebbero costruiti su aree soggette a smottamenti e frane, insomma su terreni a rischio idrogeologico, denunciano da tempo i comitati ambientalisti della provincia teatina e quanto progettato in parte non corrisponderebbe all’impianto realizzato che sta per essere completamente terminato e potrebbe andare a regime a fine gennaio, secondo un recente annuncio della società Terna. In base al racconto del tête-à-tête con la iena, seguito da alcuni testimoni, sembra che D’Alfonso dribbli le domande con salti carpiati ripetuti, metaforicamente parlando.

mariatrozzi77@gmail.com

Servizio Tg TeleRegione Molise

Approfondimento

No elettrodotto 380 Kv. La Regione non mantiene gli impegni, allora è sit-in a Pescara 12.01.2016

Deriva tragicomica dell’elettrodotto Villanova-Gissi, gigante dai piedi d’argilla. Terzo dossier 03.102.15

Cavidotto Tivat ed elettrodotto Villanova-Gissi legati a doppio “cavo” 23.12.2014

Cavidotto dal Montenegro. Legambiente: “Stop al progetto” 09.03.2015

Ask yourself if it is really necessary..

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.