Lupa intrappolata in un laccio armato nel Parco, interviene la consigliera Laurenzi

Goriano Valli di Tione Degli Abruzzi (Aq). Ieri sera, nel cuore del Parco regionale Sirente Velino è stata salvata una lupa intrappolata in un laccio armato. Fortunatamente l’animale è vivo, ma sofferente.

Lapo e Lupo Report-age.com 2015La segnalazione arriva da Antonella Laurenzi, consigliera comunale di minoranza a Tione Degli Abruzzi, che affida ad un post della sua bacheca Facebook le considerazioni su questa pratica di caccia vietata, ma impiegata per catturare forse solo i cinghiali, popolazione in soprannumero, in un’area protetta come il Parco Sirente Velino mette a repentaglio però anche la vita di altri animali come il capriolo, il cervo, l’orso e il lupo, specie protette e per la maggior parte in via d’estinzione. “Tutto questo dove lupi e natura tutta dovrebbero essere protetti – dichiara la consigliera Laurenzi – Mi preme ringraziare il Corpo Forestale dello Stato presente sempre in modo capillare nel nostro territorio, fondamentale è il suo supporto e quello dell’Ente Parco – continua la consigliera – Quanto accaduto obbliga a fare considerazioni e riflessioni sulle sacche locali di ignoranza sempre più ampie, fatte di mancanza di cultura e di senso civico del vivere sociale e istituzionale (lacci, fucilate, moto da cross non si accettano più come divieti, dei quali si incolpa il parco); il non capire, il non vedere le potenzialità del Parco, l’essere contro, volerne uscire fuori per usare il territorio come ci pare, sono le deliranti considerazioni che, ahimè, sempre più vengono fatte ogni giorno anche nelle sedi meno opportune.

 

Approfondimenti

Migliora la lupa presa al laccio, non subirà la mutilazione dell’arto  05.01.2016

Trovati lacci armati per catturare nel Parco Maiella 16.11.2015

Wwf e Forestale a caccia di trappole sul monte Morrone 18.12.2015

3 risposte a "Lupa intrappolata in un laccio armato nel Parco, interviene la consigliera Laurenzi"

Ask yourself if it is really necessary..

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.