Altro ferito oggi a Introdacqua: cani da combattimento ancora all’attacco

Introdacqua (Aq). Ancora cani da combattimento all’attacco su via Torlini a Torrone di Introdacqua. L’ultimo fatto è di questa mattina ed è trascorso appena un mese dall’aggressione avvenuta in un’abitazione della frazione. Se consideriamo la tempistica e i feriti lasciati sul campo, sempre dagli stessi animali, potremmo quasi dire che la media è migliorata, ironia della sorte. Ora i pitbull e i cani corso colpiscono a cadenza mensile, due mesi fa consumavano 3 aggressioni in appena 15 giorni. Su questo ennesimo episodio indagano i Carabinieri della stazione di Introdacqua, per il resto, a parte il reato di lesioni colpose e una denuncia d’ufficio, tutto tace. 

Asl1 Avezzano-Sulmona-L'Aquila Foto2 Trozzi Report-age.com 2014Le vittime di questo mese, di questo 2 dicembre, sono un anziano originario di Sulmona, residente a Torrone, e la sua badante. I due in strada per la consueta passeggiata mattutina si sono visti spuntare all’improvviso almeno 2 cani da combattimento, verso mezzogiorno. Gli animali li hanno aggrediti. L’uomo è stato attaccato e ferito, morsicato al gomito da uno dei 2 animali. Soccorso all’ospedale di viale Mazzini a Sulmona, per il signore i giorni di prognosi sono 7. All’uomo è andata meglio rispetto all’altra vittima, quella del mese di novembre, che ha rimediato 30 giorni di prognosi e circa 150 punti di sutura su tutto il corpo. Parliamo del 50enne sulmonese coinvolto in uno scontro tutto casalingo con i pitbull, gli stessi di oggi, e i cani corso affidati al suo amico, ferito anch’egli nel tentativo di staccare i cani dal bersaglio umano. Una denuncia per mal governo degli animali? Non c’è nulla, e niente si sa dell’ordinanza di sequestro delle belve che aggrediscono a tutto spiano. Nemmeno una brutta copia.

Cane corso Report-age.com 2015I cani da combattimento sgambettano ancora tranquillamente, sono liberi per strada e apparterrebbero agli stessi padroni delle bestiole che il pomeriggio del 5 novembre hanno azzannato il 50enne di Sulmona, prima ricoverato all’ospedale Santissima Annunziata poi trasferito, d’urgenza, in una struttura specializzata dell’ospedale del Capoluogo di regione. I primi di ottobre erano state aggredite dai cani diverse persone, sempre a Torrone, e i cittadini con una petizione avevano chiesto di risolvere il problema dei cani da combattimento che gironzolano inferociti per il borgo. Eppure nopn risultano denunce alle forze dell’ordine, se non quella d’ufficio per il 50enne perché il referto medico indica oltre 20 giorni di prognosi per le ferite. Non è bastata una ordinanza del sindaco Terenzio Di Censo con la quale il primo cittadino ha regolato la questione e previsto sanzioni per chi detiene questi animali in violazione di quanto disposto. Nemmeno i provvedimenti adottati dalla Polizia di Sulmona sembrano essere sufficienti e dopo il monitoraggio dei veterinari della Asl è rimasto tutto al suo posto. I 2 cani sarebbero scappati mentre il padroncino sistemava il recinto. Non si può fare altro. Nel mese di giugno i cani erano stati trasferiti ad Introdacqua, dopo che avevano attaccato un bambino, fortunatamente protetto dal padre, in un condominio di via L’Aquila a Sulmona. Il sindaco sta per prendere altri provvedimenti.

Aggiornamento 03.12.2015. Il sindaco Di Censo andrà a controllare il recinto del proprietario dei pitbull, per assicurarsi di persona che sia sicuro, questo è il provvedimento che intende adottare. Amen

Approfondimenti

Prognosi di 30 giorni per l’uomo aggredito dai cani da combattimento, a Introdacqua è emergenza sicurezza 02.12.215

Prime denunce per i cani da combattimento a Torrone di Introdacqua 12.11.2015

Cani da combattimento: il sindaco di Introdacqua scrive alla Procura 11.11.2015

Peggiora il 50enne morso dai cani, trasferito in una struttura specializzata 10.11.2015

Branco di pitbull aggredisce un bimbo a Sulmona 12.06.2015

Una risposta a "Altro ferito oggi a Introdacqua: cani da combattimento ancora all’attacco"

Ask yourself if it is really necessary..

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.