Enel e Parco concordano una gestione che non danneggi il Lago di Barrea

L’Aquila. Del periodico svuotamento del Lago di Barrea si è discusso ieri alla Prefettura dell’Aquila. Dall’incontro tra i rappresentanti di Enel green power e Parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise nasce l’impegno a organizzare insieme la migliore gestione possibile per il bacino artificiale le cui capacità idriche sono a disposizione non solo di una società, ma di un’intera comunità che vive in un Ambiente di cui il Lago è il cuore pulsante.

Lago di Barrea Report-age.com 2015 Lago di Barrea Report-age.com 2015L’obiettivo è concordare una gestione dell’invaso che non danneggi le componenti naturali. Nel corso dell’incontro il presidente del Parco, Antonio Carrara, ha ribadito la necessità per il Pnalm di garantire il rispetto della Convenzione internazionale di Ramsar per la tutela delle aree umide, nonché delle direttive Habitat e Uccelli dell’Unione europea, considerato che il lago è inserito in un Sito d’importanza Comunitaria. Enel Green Power ha evidenziato gli innumerevoli impegni ai quali la società è sottoposta e che sono imposti, oltre che dal disciplinare per la gestione dell’invaso, anche  da altre esigenze, da quelle della protezione civile, con gli approvvigionamento di acqua nel periodo estivo per l’antincendio boschivo, dalla gestione delle criticità determinate dalle piene, ai rilasci imposti dalla Regione per garantire il deflusso minimo vitale del fiume a valle. Enel si impegna ad agire per gli interventi di manutenzione in una finestra temporale ridotta nel periodo in cui gli impatti dello svuotamento sono ridotti al minimo. Al termine dell’incontro si è concordato che la Prefettura solleciterà gli altri enti a coinvolgere il Parco nelle decisioni che riguardano il lago di Barrea. Inoltre la società Enel gp, in collaborazione con il Parco e con il coinvolgimento di esperti, farà una verifica puntuale degli impatti che sono determinati dall’abbassamento del livello del Lago. La società elettrica fornirà all’Ente Parco il quadro degli obblighi previsti per legge o per determinazione di altri enti nella gestione dell’invaso. Enel ed Ente parco si impegneranno a proseguire il confronto per verificare la possibilità di definire un protocollo d’intesa per codificare tecnicamente le operazioni per la gestione del Lago.

mariatrozzi77@gmail.com

Ask yourself if it is really necessary..

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.