Aggressione per ottenere un lavoro: extracomunitario in manette a Luco dei Marsi

Luco dei Marsi (Aq). Si è recato dalla titolare di un’azienda agricola del centro fucense minacciandola con un coltello per ottenere un lavoro.

A. B. extracomunitario di 36 anni, dopo essere entrato all’interno di un’azienda agricola, ha minacciato la titolare con un grosso coltello, chiedendo violentemente un lavoro. Al rifiuto della donna, l’uomo ha dato in escandescenze paventando l’uso del coltello per ottenere quanto richiesto, per poi darsi alla fuga appena arrivati il marito ed il figlio della donna, richiamati dalle urla. Lo straniero a quel punto è fuggito in bicicletta venendo raggiunto immediatamente dopo da una pattuglia della Stazione Carabinieri di Luco dei Marsi in servizio perlustrativo e allertata dalla vittima. I militari, bloccato e disarmato l’uomo, lo portavano in caserma dove, dopo aver ricostruito la vicenda nei minimi particolari, lo dichiaravano in stato d’arresto, ed il coltello utilizzato – un grosso coltello che il marocchino impiegava per la raccolta dei finocchi nel Fucino – è stato sequestrato. L’arrestato, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avezzano, è trattenuto nelle camere di sicurezza della Compagnia di Avezzano in attesa del rito direttissimo che sarà celebrato domani mattina. A. B. dovrà rispondere del reato di violenza privata.

Ask yourself if it is really necessary..

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.