Tubercolosi bovina: caro assessore, ma la delibera che interdiva il pascolo?

Pescara. Per un focolaio di Tubercolosi bovina una delibera di maggio sospese il pascolo a Gioia dei Marsi. Dell’atto regionale non se ne sa più nulla e il bestiame continua, anche a Bisegna, nelle terre aquilane del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, a frequentare prati e aree dove l’infezione, da più di un anno, avrebbe mietuto vittime, tra queste un esemplare femmina di Orso bruno marsicano. L’associazione Salviamo l’orso scrive all’assessore regionale ai Parchi Donato Di Matteo: “Lesto a farsi facile pubblicità con l’orsetta Morena, ma distratto quando si tratta di prendere misure concrete per la conservazione del nostro orso marsicano” si chiede alla giunta regionale meno parole e più fatti.

Orsetta Morena dopo 45 giorni nel Pnalm
Orsetta Morena dopo 45 giorni nel Pnalm

“Caro Assessore Di Matteo, siamo lieti che la Regione segua con interesse il programma di riabilitazione e successiva rimessa in natura dell’orsetta Morena, ma desidereremmo registrare la stessa attenzione sui tanti problemi che affliggono il nostro orso marsicano, la sua conservazione e le comunità che con esso convivono -scrive Stefano Orlandini, presidente dell’associazione che tutela, con poche altre, l’orso bruno marsicano e la comunità che con il plandigrado convive. Cosa fanno in pratica la Regione ed il suo assessorato in particolare per la risoluzione di questi problemi? Lo scorso inverno  Lei stesso partecipo’ a Pettorano ad una  giornata dedicata all’orso  a Pettorano sul Gizio paese sede dell’omonima Riserva regionale  ma da allora  niente e’ stato fatto di quello che fu richiesto dalla comunita’ locale e dalle associazioni. Solo grazie alle associazioni ed  all’impegno dei dipendenti della Riserva  in questi giorni e’ potuto partire il progetto denominato  Comunità a misura di orso  in cui grazie a finanziamenti privati si sta procedendo a mettere in sicurezza  gli orti ed i pollai dalle incursioni dei plantigradi  o a rendere a prova d’orso i cassonetti dei rifiuti di Rocca Pia. Gli unici rimborsi per i danni patiti l’anno precedente dalle comunita’ locali sono arrivati da i fondi ordinari della Riserva, limitatissimi e da i contributi sempre delle associazioni. Dov’è la Regione quando si tratta di passare dalle parole ai fatti? Ci scusi Di Matteo, ma  cosa ne è stato della delibera regionale dello scorso maggio che, firmata  anche da Lei insieme ai suoi colleghi Dino Pepe, Mario Mazzocca e Silvio Paolucci, avrebbe  dovuto sospendere, per almeno una stagione, il pascolo a Gioia dei Marsi (dove un’orsa è morta di tubercolosi  bovina)  o a Bisegna dove le vacche  morte sono state oltre 30  e molte altre sono state recuperate dal Corpo forestale dello Stato  in pessime condizioni di salute grazie a pratiche  di allevamento sempre più diffuse sulle nostre montagne che non ne prevedono  la custodia ne’ il ricovero in stalla? Le stesse vacche ed i cavalli  che  vediamo a centinaia abbandonati  al pascolo brado in vaste aree del Parco nazionale d’Abruzzo  e che producono solo contributi europei per i loro proprietari? Animali  maltrattati che come nel caso della tbc bovina  mettono a rischio il patrimonio faunistico  del parco  e l’orso  in particolare. Perchè la Regione non ha dato seguito a quanto stabilito dalla delibera di giunta regionale 348 del 7 maggio 2015? Ci puo far sapere caro  Assessore  cosa e’ successo alla delibera? Tra l’alto richiesta urgentemente  e personalmente al Presidente D’Alfonso dal Ministro Gian Luca Galletti a fine Aprile? Abbiamo fatto la stessa richiesta direttamente a Luciano D’Alfonso, sui quotidiani e blog, ma non abbiamo mai ottenuto risposta , ce la vuol dare Lei?” mariatrozzi77@gmail.com

Ask yourself if it is really necessary..

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.