Perdono tutto alle slot e minacciano il titolare del bar e i carabinieri, arrestati

Scurcola Marsicana ( Aq). Perdono tutto alle slot machine e pretendono di essere rimborsati al gestore del locale causando problemi, hanno persino aggredito i Carabinieri del Nucleo operativo radiomobile (Nor) di Tagliacozzo (Aq) che sono intervenuti nel bar ieri notte e hanno arrestato Dario Pensa, 35 anni, e Matteo Monti 29 anni, entrambi romani, con precedenti..

Matteo Monti
Matteo Monti
Dario Pensa
Dario Pensa

I 2 avevano passato la serata in un bar di Scurcola Marsicana giocando ai video poker. Intorno a mezzanotte hanno realizzato di aver perso tutti i soldi che avevano per un totale di alcune centinaia di euro. A quel punto hanno cominciato a dare in escandescenza con il proprietario del locale sostenendo che la macchinetta avesse rubato i soldi e pretendendo indietro la somma persa. Dopo troppe insistenze il proprietario del bar ha deciso di chiudersi all’interno, nella speranza che i romani si allontanassero. Poco dopo si è però visto costretto a chiedere soccorso al 112. Secondo quanto ricostruito dai militari dell’Arma intervenuti, i due sono rimasti tutto il tempo sulla porta del locale minacciando di morte il proprietario per farsi restituire almeno una parte dei soldi e impedendogli di uscire dal bar. Non hanno desistito neanche dopo l’arrivo dei carabinieri che hanno assistito in parte alla scena. Una volta visti i Carabinieri, i due non si sono dati per vinti e hanno cominciato a minacciare e insultare anche i militari tentando di sopraffarli. C’è stata quindi una breve colluttazione al termine della quale i 2 pregiudicati sono stati immobilizzati e ammanettati. Una volta in caserma a Tagliacozzo sono stati dichiarati in arresto per tentata estorsione, violenza, minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale. Una volta avvisato il pubblico ministero di turno della Procura di Avezzano, Guido Cocco, che nei prossimi giorni chiederà la convalida degli arresti, per i romani si sono aperte le porte del carcere san NIcola di Avezzano (Aq).

Ask yourself if it is really necessary..

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.