In rovina Fonte grande di Loreto Aprutino

Loreto Aprutino (Pe). Completamente in rovina fonte grande, 177 anni di vita e rimane ben poco della struttura, a segnalare lo stato di completo abbandono della fontana sono le associazioni Coordinamento nazionale alberi e paesaggio  onlus e Pro natura Abruzzo. 

Fonte grande Loreto Aprutino report-age.com 2015Seppur munita di una possente struttura che ha saputo resistere al terremoto del 2009, alla storica nevicata del 2012 e ai nubifragi del 2015, Fonte Grande ormai sta subendo i colpi del tempo e dell’abbandono. Alberto Colazilli presidente CoNAlPa spiega che c’è possibilità di recupero per la fontana con la riqualificazione dell’area e l’inserimento di specie autoctone della flora mediterranea, il progetto è promosso dall’associazione CoNalPa e prevede “un intervento di messa in sicurezza e un minuzioso restauro di ogni parte della muratura, ricostruendo anche il braccio destro della fonte, rifacendosi alle antiche fotografie di inizio Novecento. La Fontana è uno dei simboli storici di Loreto Aprutino – dichiara Colazilli che da anni si batte per il sito. Nel 2014 attorno alla Fonte si è tenuta la manifestazione Centro per Centro storico.

Fonte Grande Loreto Aprutino Report-age.com 2015Costruita nel 1838 per volere di Treccia Casamarte (barone) Fonte Grande è stata simbolo e luogo di incontro. E’ sopravvissuta ai disastri della seconda guerra mondiale e poi l’hanno ridotta ad area di parcheggio e discarica. Grande interesse verso la fontana avrebbe mostrato Giovanni Damiani, il professore ha studiato i modelli delle fonti abruzzesi  e che parla di una struttura molto importante, dal punto di vista ingegneristico, capace di captare l’acqua piovana e delle sorgenti attraverso un sistema di tunnel e canalizzazioni oltre a vasche di decantazione per la purificazione delle acque. Un modello di origine persiana, usato in altre fonti abruzzesi ma che a Loreto acquista un valore maggiore perché molto più articolato e prezioso, le acque che non smettono mai di sgorgare dai cannelli e fanno di Loreto Aprutino la città delle acque sorgive. “Questa fontana ha un valore ambientale notevole -spiega la biologa Piera Lisa di Felice di Pro Natura Abruzzo – E’ un laboratorio per conoscere da vicino il valore dell’acqua nella vita delle comunità, di quanto sia importante riscoprire queste fontane che sono simboli di storia, ma anche luoghi dove la natura e l’architettura  si fondono creando un originale quadro pittoresco.” Le associazioni ambientaliste lanciano un monito a chi intende portare la fontana al disastro e a chi ha intenzione di trasformare questo simbolo di Loreto in parcheggio. mariatrozzi77@gmail.com

Ask yourself if it is really necessary..

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.