Aggredita all’esterno di un locale, la Polizia ha individuato i responsabili

Sulmona (Aq).  Denunciato A.T. 23enne  di nazionalità albanese, sarebbe l’aggressore della 23enne che, nella notte fra il 24 e 25 gennaio su via Carrese, è stata colpita selvaggiamente con calci e pugni. L’albanese non era in regola con il permesso di soggiorno e per questo è stato espulso dal territorio italiano.

Polizia Sulmo  Report-age.com 2015 (2)La ragazza era intervenuta in una lite violenta tra 2 uomini, all’esterno del wunder bar, uno di questi è il fratello della giovane. Per tentare di separare i 2 contendenti la 23enne è stata colpita. Un altro ragazzo, intervenuto nella lite, vistosi strattonare dalla donna, aveva reagito colpendola ripetutamente al volto, con particolare violenza. L’immediato intervento della volante del Commissariato di Polizia di Sulmona ha fermato la lite e sono state così acquisite le prime informazioni sull’aggressore che nel frattempo se l’è data a gambe levate. Alla donna, trasportata al pronto soccorso dell’ospedale di Sulmona, erano state riscontrate gravi lesioni giudicate guaribili in 20 giorni. Il responsabile dell’aggressione sarebbe  A.T., 23 anni di nazionalità albanese, individuato attraverso l’attività d’indagine condotta dalla Squadra anticrimine della Polizia: testimonianze di coloro che avevano assistito all’aggressione (per la maggior parte reticenti perché tra i presenti quella notte non mancavano noti pregiudicati locali),  visione delle immagini del sistema di videosorveglianza del locale e in operazioni di individuazione fotografica. Il giovane è stato rintracciato a Civitella del Tronto (Te), privo di regolare titolo di soggiorno, e così è stato allontanato dal territorio nazionale, il decreto di espulsione è stato regolarmente eseguito. Il 23enne è stato denunciato, in stato di libertà all’autorità giudiziaria, per il reato di lesioni personali aggravate e per porto abusivo di arma, durante la colluttazione aveva brandito un paletto di ferro con il quale aveva colpito il fratello della vittima. Quest’ultimo aveva deciso di non ricorrere alle cure dell’Ospedale e di non sporgere querela nei confronti dell’aggressore.   mariatrozzi77@gmail.com

Approfondimenti

Rissa in un club privato, ferita una 19enne di Sulmona 26.01.2015

Violenza sulle donne

Una risposta a "Aggredita all’esterno di un locale, la Polizia ha individuato i responsabili"

Ask yourself if it is really necessary..

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.