Parco della Maiella. Via per Caramanico: franata in più punti mezza carreggiata

Via Caramanico Foto Trozzi Di Gregorio Report-age 2015
Foto Maria Trozzi

Campo Di Giove – Pacentro (Aq). I sindaci di Pacentro e Campo Di Giove dovrebbero davvero correre ai ripari e incontrarsi per fare il punto della situazione per le provinciale 54 e 487 e dare una bella tiratina d’orecchi alla Provincia. Nemmeno un mese fa con un articolo il nostro Report-age.com avvisava delle pessime condizioni della strada provinciale che da Campo Di Giove conduce a Passo san Leonardo, crepe vistose ed impressionanti erano di nuovo comparse lungo un tratto più volte e in più anni soggetto a smottamenti e frane, ma con le nevicate e il maltempo di questo inverno le cose sono davvero peggiorate, c’era da immaginarselo e occorreva correre ai ripari. E’ accaduto il peggio purtroppo, la strada ha ceduto sotto il peso della neve e dell’acqua e non solo le fenditure si sono spaventosamente ingrandite a vista d’occhio, la neve sciogliendosi ha buttato giù mezza carreggiata in più punti, la strada è chiusa e si registrato disagi e difficoltà per la comunità montana.

Aggiornamento 2018

Via Caramanico Foto Trozzi Di Gregorio Report-age 2015
Foto Trozzi
Via Caramanico Foto Trozzi Di Gregorio Report-age 2015
Foto Trozzi

Due sono i tratti più danneggiati della ex strada regionale, oggi di competenza provinciale, in località san Germano dal km 39 al km 48 dove la strada è praticamente andata giù e l’impressione è che il terreno continui a cedere. Via Caramanico si allaccia alla provinciale 487 col bivio di passo San Leonardo, ma da Pacentro in su quest’altra arteria è chiusa, così come a valle la Morronese è bloccata da 3 frane. E’ dissestata anche la strada che da Cansano (Aq) porta al bosco di sant’Antonio, verso Pescocostanzo (Aq). Un disastro, se non si vuole rischiare davvero l’isolamento, da quelle parti occorre che gli amministratori s’incontrino e intervengano subito per la messa in sicurezza già programmata e finanziata per la provinciale per Pacentro che porta in alta quota ed è importante attivare le procedure necessarie per gli interventi atti a mettere in sicurezza le altre vie di comunicazione attualmente chiuse. L’unica arteria a servizio delle località montante, nel Parco della Maiella,  va al più presto ripulita dai detriti e sistemata, i canali di scolo vanno riscoperti, rafforzati e bonificati, le piante (sempreverdi) sul ciglio della strada vanno potate il prima possibile per non rischiare davvero di mettere a rischio la popolazione per ogni genere di emergenza. mariatrozzi77@gmail.com

Aggiornamenti

Pennapiedimonte: la strada è chiusa. In 500 bloccati per i rapaci che nidificano 22.05.2015

Via Caramanico cede, il canale è ostruito, le acque non scorrono 16.04.2015

Approfondimenti

Campo di Giove: asfalto crepato in più punti su via Caramanico 15.03.2015

Chiusa per frana la provinciale 55 da Cansano al bosco di Sant’Antonio per Pescocostanzo 20.03.2015

SOS strade, Campo Di Giove è quasi isolata. Commercianti e imprenditori pronti alla rivolta 02.04.2015

Tutto su via Caramanico

Via Caramanico Foto Trozzi Di Gregorio Report-age 2015

5 risposte a "Parco della Maiella. Via per Caramanico: franata in più punti mezza carreggiata"

Ask yourself if it is really necessary..

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.