E’ l’ora del Consiglio del Centro Abruzzo. Proposta l’Assise civica dell’Entroterra

Punto Nascite 2 foto Trozzi_Report-age.com 2015
Foto Maria Trozzi

Sulmona – L’Aquila. La marcia in più del Movimento Ripensiamo il territorio è di convocare un vero e proprio Consiglio del Centro Abruzzo. Dunque un’assise civica dell’entroterra abruzzese per far partecipare, convocandoli uno ad uno con impegno e pari dignità, i sindaci del territorio in occasione del Consiglio comunale di Sulmona, da svolgere nella villa comunale adiacente palazzo dell’Emiciclo all’Aquila – sede della Regione Abruzzo – il prossimo 9 aprile a difesa del Punto nascite chiuso in valle Peligna dall’11 febbraio scorso con decreto commissariale, cassato assieme ad altre 3 importante strutture sanitarie abruzzesi di Ortona, in provincia di Chieti, Penne in provincia di Pescara e Atri in provincia di Teramo.

Gianni Natale Foto Trozzi
Gianni Natale Foto Trozzi
OspedaleSulmo Ripensiamo il territorio Gianni Natale Foto Trozzi Report-age.com 2015
Fotomontaggio Maria Trozzi

“Allora daremmo un forte segnale politico alla Regione che andrebbe al di là della episodicità e del dramma contingente, ponendo le basi di una collaborazione vera e sinergica e si intuirebbe finalmente la formazione di una massa critica del Centro Abruzzo e del territorio – dichiara Gianni Natale, coordinatore del Movimento di Coesione territoriale che avanza la proposta del Consiglio regionale del Centro Abruzzo assieme allo studioso di economia e statistiche, Aldo Ronci – Sarebbe  un vero momento di coesione territoriale. Trasparirebbe in modo inequivocabile una Strategia di lavoro comune molto più ampia, lungimirante e solida, che prende corpo da uno dei momenti difficili ma che renderemmo proficua, gravida e feconda di solidarietà e aggregazione. Magari il Consiglio  potrebbe anche cominciare a stilare l’elenco delle emergenze e i problemi del territorio in generale guardandolo nel suo insieme e non nella specificità  locale. I problemi sono di Vasta area ed occorre esaminarli con una visione globale, non guardarli solo dal proprio campanile. Sia la parola d’ordine Coesione territoriale e tutto vada esaminato con la sua forza intrinseca. Ora, ora è il momento”. mariatrozzi77@gmail.com

Aggiornamenti 

Sulmona declassata perché nei documenti ministeriali risulta priva dell’ospedale 22.07.2015

Approfondimenti

Punto nascite? Lo paghiamo noi per 2 anni, l’alternativa di Rit alla chiusura del presidio 02.04.2015

Tutto sul Punto nascite

3 risposte a "E’ l’ora del Consiglio del Centro Abruzzo. Proposta l’Assise civica dell’Entroterra"

Ask yourself if it is really necessary..

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.