SOS strade, Campo Di Giove è quasi isolata. Commercianti e imprenditori pronti alla rivolta

Strada provinciale 54 Report-age.com 2015Campo di Giove (Aq). Per il momento, ma non solo a causa delle frane, ci siamo giocati le strade provinciali 55 e 54 che collegano Campo Di Giove con il resto del mondo, la provinciale 55 mette in comunicazione Cansano con il Bosco di Sant’Antonio e Pescocostanzo, in alta quota nell’aquilano, e per il resto siamo messi davvero male da quelle parti con la linea ferroviaria in funzione solo per i viaggi turistici, con la strada provinciale per Pacentro chiusa a causa di 3 frane e la Morronese, ex ss 487, bloccata dopo Pacentro e prima del bivio per Campo di Giove, anche per la poca tempestività degli interventi programmati per mettere in sicurezza la via di comunicazione, i soldi sono stati stanziati dalla Regione. Interviene l’Associazione commercianti e imprenditori di Campo di Giove che denuncia, a questo punto, l’assoluto abbandono in cui la località montana è stata lasciata dai rappresentanti degli enti territoriali.

Aggiornamento 1 e 2

Strada provinciale 55 Report-age.com 2015In una nota i commercianti parlano del “quasi totale isolamento in cui si trova il nostro paese dopo la chiusura di gran parte delle possibilità di accesso al paese stesso. Tutto è cominciato negli anni ’70 con la chiusura annuale, durante il periodo invernale, della strada provinciale 12 Frentana, motivata da rischio slavine, effettivamente si registra un serio pericolo, ma nessuno ha fatto mai nulla per metterla in sicurezza. Nel dicembre 2011 la sospensione del servizio commerciale ordinario del trasporto su ferro, quindi un’altra via di comunicazione come la linea ferroviaria Sulmona – Carpinone che sin dalla sua nascita ha sempre servito egregiamente il nostro paese, è cessato – continuano gli esercenti –  Infine da circa 10 giorni, è arrivato il colpo finale, infatti  sono state chiuse le strade provinciali 54 (Campo di Giove – bivio per Passo San Leonardo – Pacentro) e 55 (Cansano – Pescocostanzo –  via Bosco di Sant’ Antonio). Potremmo aspettarci a breve anche la chiusura dell’unica strada rimasta ancora aperta che collega alla Valle Peligna. Senza dimenticare che a dicembre, siamo stati spogliati del presidio di continuità assistenziale. Praticamente si tratta di diritti essenziali che sono finiti nel nulla. Forse i nostri governanti stanno pensando a collegamenti altenativi come gli elicotteri?  La situazione è insostenibile e sta affossando la nostra già fragile economia, completamente. Da anni nessuna delle istituzioni si occupa minimamente della manutenzione ordinaria delle nostre strade e il risultato qual è? Frane e smottamenti continui e conseguente chiusura. La situazione non è più tollerabile, aspetteremo pazientemente ancora qualche giorno, ma se la colpevole inerzia degli enti preposti dovesse persistere, promettiamo azioni eclatanti mai viste fino ad oggi”. mariatrozzi77@gmail.com

Aggiornamenti

Pennapiedimonte: la strada è chiusa. In 500 bloccati per i rapaci che nidificano 22.05.2015

Via Caramanico è franata in più punti mezza carreggiata 05.04.2015

Approfondimenti

Chiusa per frana la provinciale 55 da Cansano al bosco di Sant’Antonio per Pescocostanzo  20.03.2015

4 risposte a "SOS strade, Campo Di Giove è quasi isolata. Commercianti e imprenditori pronti alla rivolta"

Ask yourself if it is really necessary..

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.