Il ministro Giannini alla De Cecco. Vacca: ‘La scuola feudale che vuole il governo’

Pescara. Il deputato della commissione cultura Gianluca Vacca e il Movimento 5 Stelle sono stati al presidio organizzato davanti all’Istituto De Cecco di Pescara in occasione della visita spot del ministro dell’istruzione Stefania Giannini, insieme agli studenti e ai docenti.

Movimento 5 stelle scuola Report-age.com 2015“Il governo Renzi aveva promesso 3,5 miliardi per l’edilizia scolastica, soldi che non sono stati stanziati salvo poche centinaia di milioni di risorse per lo più messe in bilancio dai governi precedenti – scrive in una nota l’onorevole Vacca – La Buona scuola in realtà è un progetto di distruzione della scuola pubblica italiana, con dei provvedimenti che neanche il governo Berlusconi era riuscito a realizzare. La scuola che vuole questo governo è una scuola feudale, con forti squilibri tra un istituto e un altro, scuole di serie A e scuole di serie B, con sempre maggiore necessità di fondi privati e delle famiglie, con un piano di assunzioni dei docenti scriteriato e che non risolverà il problema del precariato poiché a settembre ci saranno ancora molte cattedre date in supplenza.  Una via di mezzo tra un pasticcio e un attacco alla scuola pubblica. Il M5S contrasterà questa deriva imposta dal governo proponendo soluzioni alternative concordate con tutto il mondo della scuola, con il quale anche oggi il M5S si schiererà essendo presente al presidio”. mariatrozzi77@gmail.com
Aggiornamenti
Approfondimenti

Una risposta a "Il ministro Giannini alla De Cecco. Vacca: ‘La scuola feudale che vuole il governo’"

Ask yourself if it is really necessary..

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.