La Snam tira fuori la carta jolly. Autorizzazione metanodotto Sulmona-Foligno rinviata ancora

Roma presidio M5S Report-age.com 2015Roma. E’ stata rinviata ancora di settimane, senza fissare una data precisa, la Conferenza di servizi del procedimento spezzettato per l’autorizzazione del metanodotto Rete adriatica della Snam, questa fase interessa solo 169 km della condotta di 687 kche attraverserà l’Italia intera, in Abruzzo il tratto del  gasdotto da autorizzare è il Sulmona-Foligno.

La carta jolly della Snam, questa mattina, non sembra abbia sortito gli effetti sperati dalla società. Parliamo dello studio del Politecnico di Milano che i rappresentanti della multinazionale hanno messo a cuocere sul tavolino, ma senza distribuire, alle parti in causa, nemmeno una copia o un estratto dell’atto perché sarebbe ancora da concludere. I dirigenti della futura hub del gas hanno pensato di convincere sulle garanzie disposte nella relazione, dell’istituto lombardo, anche se non ancora terminata. Nessuno sembra essersi convinto, neanche loro dopo l’intervento dell’assessore all’ambiente del comune di Popoli, Giovanni Diamante, che con gli studi del politecnico milanese ha già avuto a che fare, in passato. Il lavoro di analisi sarà comunque consegnato al ministero dell’ambiente, il dicastero ne aveva prescritto la produzione per il gasdotto da piantare in alta quota, nella relazione si chiarisce che i tubi e l’intera linea reggerebbero all’impatto sismico. Un istituto, il Politecnico di Milano, piuttosto conosciuto nell’entroterra abruzzese perché proprio da Milano è stata prodotta un’altra interessante valutazione, relativa ad una cava da realizzare nel comune di Popoli necessaria ad un cementificio che voleva metter su un noto imprenditore  abruzzese, piuttosto attivo nel Centro Italia se non fosse altro per l’autostrada dei Parchi.

Oggi sono stati ascoltati tutti gli amministratori dei comuni interessati dall’attraversamento dei tubi, tutti i sindaci della regione verde d’Europa, nella Conferenza dei servizi al ministero dello sviluppo economico, hanno ribadito la loro contrarietà all’opera che la multinazionale intende costruire in area a massimo rischio sismico e nel cuore dell’Appennino. Contraria è anche la Regione oggi rappresentata dall’assessore all’ambiente Mario Mazzocca. L’assessore regionale aveva appena cominciato a parlare quanto i lavori sono stati interrotti per esigenze di spazio, in breve, la sala serviva al direttore del ministero per un altro incontro. mariatrozzi77@gmail.com

Aggiornamenti

Comitati ambiente: “La Conferenza per autorizzare il gasdotto va sospesa”  27.03.2015

Approfondimenti del giorno

Metanodotto Snam. I parlamentari del M5S al Mise: ‘Si sospenda il procedimento per il tratto Sulmona-Foligno” 26.03.2015

2 risposte a "La Snam tira fuori la carta jolly. Autorizzazione metanodotto Sulmona-Foligno rinviata ancora"

Ask yourself if it is really necessary..

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.