Una decina di volpi morte, forse avvelenate. Si annuncia una strage nel Pnalm

Volpe Report-age.com 2015Pescasseroli (Aq). All’esame del veterinario del Pnalm risulterebbero morte avvelenate le 5 volpi rinvenute ieri sul versante marsicano dell’area di protezione esterna del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. Purtroppo gli avvelenamenti segnalati anche all’Associazione Salviamo l’Orso sembrano confermati dall’autorità del Parco nazionale d’Abruzzo, in tutto sarebbero 9 le volpi morte in questi giorni, è l’ennesimo atto di delinquenza contro la fauna selvatica e l’area protetta. Il presidente di Salviamo L’Orso, Stefano Orlandini, chiede che venga proibita qualsiasi attività nelle aree interessate da queste morti davvero sospette.

Ieri, infatti, a Villavallelonga, il Pnalm fa sapere che nel corso di un sopralluogo nell’area di Protezione esterna, condotto dalle Guardie del Parco a seguito di una segnalazione,  sul greto di un fossato nei pressi del cimitero, sono state rinvenute le carcasse di 5 volpi, completamente  rigide, effetto degli spasmi muscolari che verosimilmente hanno causato la morte degli animali, trovati tutti in un’area ristretta, a riprova dell’effetto fulminante della sostanza tossica che  probabilmente è stata utilizzata e che gli esami di laboratorio, già disposti, potrebbero confermare. Ad una prima ricognizione del veterinario del Pnalm le volpi potrebbero essere state avvelenate. Nel sopralluogo di questa mattina  condotto, oltre che  dalle Guardie del parco, anche dagli agenti del Corpo forestale dello Stato del Coordinamento territoriale per l’ambiente, sono state rinvenute altre 3 carcasse di volpe che presentavano gli stessi sintomi di quelle morte ieri. Un’altra volpe morta, infine, è stata rinvenuta dagli agenti della Forestale  di Collelongo, questo pomeriggio, durante il pattugliamento dell’area. Del sospetto avvelenamento è stata data comunicazione alla Procura della Repubblica competente nonché all’autorità e ai Servizi sanitari.Gli episodi fanno seguito ad altri riscontrati nel 2013 e ripropongono drammaticamente la presenza di soggetti che mettono a rischio la fauna protetta del Parco. mariatrozzi77@gmail.com

Aggiornamenti 

Non c’è veleno dov’è stata trovata l’orsetta, si cerca la mamma 27.05.2015

Un insetticida nel Pnalm per avvelenare le volpi 08.04.2015

Bocconcini killer nel Pnalm. Salviamo l’Orso: “Vietate l’attività nelle aree compromesse” 24.03.2015

6 risposte a "Una decina di volpi morte, forse avvelenate. Si annuncia una strage nel Pnalm"

Ask yourself if it is really necessary..

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.