Violenza sessuale a disabile. Assolti in Appello Colangeli e Cianfaglione

L’Aquila. Sono stati assolti dall’accusa di violenza sessuale perché il fatto non sussiste, sono dunque innocenti Carlo Colangeli e Maurizio Cianfaglione, così ha deciso oggi la Corte d’Appello dell’Aquila, composta da 3 giudici donne, che ribalta completamente la sentenza di primo grado con la quale i 2 sulmonesi erano stati condannati: Colangeli a 5 anni e 6 mesi di reclusione per una presunta violenza che si sarebbe consumata in un fondaco nel 2006 e Cianfaglione a 6 anni di reclusione, in più, l’interdizione dai pubblici uffici per fatti analoghi che risalirebbero al 2007.

Ad insistere sulle tante contraddizioni di fondo per questi due episodi alquanto singolari di violenza sessuale, per difende dalle tremende accuse entrambi gli imputati, è stato l’avvocato Stefano Michelangelo e oggi finalmente gli dà ragione la sentenza della Corte d’Appello, tra 90 giorni le motivazioni della Corte chiariranno la decisione presa su una vicenda giudiziaria che presentava davvero troppi lati oscuri.

I fatti del 2007. La ragazza, C. D. allora 23enne, con disturbi psichici (bipolarismo e oligofrenia – insufficienza mentale), torna a casa dai familiari e racconta di aver avuto rapporti sessuali con alcuni giovani di Sulmona, riferisce di essere stata portata in un locale di piazza Garibaldi, in alcuni passaggi però dichiara di non essere stata costretta, ma in altri momenti  parla di minacce cui sarebbe stata sottoposta anche con un coltello col quale sarebbe stata penetrata. La confessione spinge i genitori a rivolgersi ai carabinieri di Sulmona che risalgono all’identità dei giovani con cui la ragazza potrebbe aver avuto rapporti. In principio erano 6 gli indagati, ma solo in 2 finirono sotto processo. La ragazza,affetta da disturbi psicosi maniaco-depressivi, in quello stesso periodo accusò anche 2 minori di aver abusato di lei nel piazzale Japasseri, vennero assolti anche loro. Oggi dunque finisce l’incubo per Colangeli e Cianfaglione.

mariatrozzi77@gmail.com

Ask yourself if it is really necessary..

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.