Chiude la costruttrice del Filò. I Comitati: “La Regione risolva il contratto”

Pescara. Nell’interesse pubblico la Regione può chiedere l’immediata risoluzione del contratto di fornitura, sono 12 milioni di euro risparmiati grazie alla lunga e tenace battaglia dei cittadini – annuncia Loredana Di Paola portavoce del gruppo _ E’ necessario fermare i lavori e aprire subito un tavolo tecnico con la partecipazione di Associazioni e Comitati”.

Filò Pescara 2 Report-age.com 2014Il 25 novembre scorso la società olandese Advanced Public Transport Systems B.V. (Apts) di Helmond, che partecipa all’Ati appaltatrice delle opere in corso di esecuzione per la realizzazione della filovia di Pescara, ha chiuso definitivamente i battenti. L’Apts sviluppava sistemi (Tpl) ad alta tecnologia innovativa, ha proposto in questi ultimi anni i propri mezzi in varie città europee, ma con risultati disastrosi. Scrivono nel comunicato Wwf Abruzzo, Carrozzine Determinate, Comitati No Filovia che aDouai (in Francia) sono stati ritirati di recente dalla circolazione dieci veicoli per la mancata omologazione del sistema di guida magnetica in dotazione, a Istambul 50 Phileas sono stati rottamati per gravi problemi tecnici, a Endhoven sono stati ritirati  8 veicoli su 10 sempre per problemi tecnici.

Filovia Pescara protesta

“Alcuni pagamenti, per importi rilevanti, non sono stati soddisfatti verso Apts e diverse problematiche tecniche e commerciali sono ancora in corso di definizione, tra cui quelle di pertinenza della filovia di Pescara, i cui sei Phileas previsti dal contratto di fornitura stipulato nel lontano 21 maggio 2007, tuttora privi dell’omologazione del sistema elettronico di guida magnetica, non sarebbero stati mai acquistati, quindi, neppure pagati. Compreso l’esemplare – alla stregua di un vero e proprio prototipo – in deposito presso la Gtm dal novembre 2011, secondo quanto dichiarato ripetutamente dagli stessi tecnici della stazione appaltante Gtm agli organi d’informazione e alle Autorità inquirenti. Poiché non è stato ipotizzato alcun segno di miglioramento nella situazione aziendale nel breve-medio periodo, i soci fondatori sono stati costretti a interrompere la produzione dei veicoli Phileas. Insistere nella loro acquisizione significherebbe esporsi alle conseguenze dell’indisponibilità dei pezzi di ricambio e, all’occorrenza, della necessaria assistenza tecnica e commerciale del costruttore”.

Vista l’impossibilità di adempiere alla prestazione contrattuale per l’azienda, le associazioni e i comitati chiedono alla Regione Abruzzo di risolvere il contratto o ancora di avvalersi immediatamente delle eventuali clausole a salvaguardia e garanzia delle parti contraenti senza danni e spese per la comunità,  a fronte dell’intervenuta impossibilità per l’appaltatore di eseguire la prestazione contrattuale, connessa proprio alla fornitura dei mezzi prescelti. Non dovrebbe comunque essere impedita la risoluzione senza spese per i cittadini, anzi.

Filò Pescara Report-age.com 2014La gara d’appalto a rilevanza europea era stata aggiudicata nel lontano luglio 2006 a un mezzo, il Phileas appunto che per le caratteristiche tecniche esclusive in dotazione – tram su gomma a guida magnetica vincolata -) non trova mezzi equivalenti di pronta disponibilità sul mercato per l’indispensabile sostituzione.

Già nel 2011 i comitati erano a conoscenza dei problemi tecnici del Phileas, di qui l’appellativo di Phileasco (Phileas fiasco), ma nessun ente ha mai prestato ascolto. Spiega Loredana Di Paola: “Oggi rivendichiamo il merito, attraverso la nostra lunga e tenace battaglia, di aver impedito che si disperdessero per intero le ingenti risorse pubbliche disponibili: l’acquisto dei sei Phileas previsti (verosimilmente destinati da tempo a marcire nei depositi) avrebbe comportato una spesa di circa 12 milioni di Euro. A questo punto chiediamo alle istituzioni competenti di bloccare immediatamente i lavori per vagliare ogni possibile alternativa, di sistema e di tracciato, da verificare in un apposito tavolo tecnico finalmente aperto alla partecipazione dei cittadini”.

mariatrozzi77@gmail.com

Aggiornamenti

Filò. Annunciata l’ultimazione dei lavori nonostante il fallimento 20.12.2014

Ask yourself if it is really necessary..

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.