Mamma orsa e cuccioli su carreggiata: mettete in sicurezza le strade dell’orso

Orsi foto Salviamo L'Orso Report-age.com 2014L’Aquila. L’associazione Salviamo l’orso ha ricevuto una segnalazione, più che attendibile, di ricorrenti attraversamenti stradali di un’orsa accompagnata dai suoi cuccioli in un’area del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise e rinnova l’appello alle istituzioni affinché si decidano ad istallare segnali di avviso e autovelox per proteggere anche i plantigradi che sconfinano.

Orsi foto Salviamo L'Orso Report-age.com 2014Sono stati allertati gli organi di vigilanza del Pnalm su quest’ultimo episodio, prevenire è meglio che curare, e l’associazione ha rinnovato all’area protetta anche la richiesta di dotare le strade frequentate dagli orsi almeno di segnali stradali di avviso e di lampeggianti. “E’ urgente un piano sistematico e generale almeno all’interno del Parco per ridurre il rischio di investimenti, lo andiamo ripetendo da 2 anni _ spiega Stefano Orlandini coordinatore dell’Associazione per la conservazione dell’Orso bruno marsicano _ C’è nessuno tra le istituzioni disposto a farlo o dobbiamo attendere il prossimo investimento annunciato?”. Femmine con cuccioli tra la frazione di San Sebastiano e Bisegna (Aq) attraversano periodicamente una strada pericolosissima. Lavori sr 83 Marsicana 20-06-14“Sarebbe ora che l’Ente Parco provvedesse a richiedere un paio di autovelox  cosi come sarebbero utili sulla strada tra Anversa degli Abruzzi e Villalago (Riserva regionale Gole del Sagittario) e sulla strada statale 17 tra Pettorano e Rocca Pia” sempre nell’aquilano _ continua Stefano Orlandini _ nessun impianto per il controllo elettronico della velocità è stato mai installato nonostante le numerose lettere che l’associazione Salviamo l’orso ha inviato al Prefetto Francesco Alecci e alle amministrazioni comunali interessate dal passaggio degli orsi. Le uniche misure implementate sono quelle sulla strada provinciale 83 tra Gioia dei Marsi e Pescasseroli  progettate e organizzate da Salviamo l’orso e da noi finanziate insieme alla riduzione del limite di velocita da 90 km/h a 70 km/h _ chiarisce Orlandini _ Né l’ Anas e la Provincia dell’Aquila, né tanto meno il Pnalm,  hanno speso un solo euro, solo la Riserva naturale del Genzana ha posto un paio di cartelli sulla ss17 tra Pettorano e Roccapia”.

Orsi foto Salviamo L'Orso Report-age.com 2014Salviamo l’orso, da agosto, attende che L’ufficio lavori pubblici-viabilità della Provincia dell’Aquila rilasci il nulla osta per installare dei cartelli sulla strada statale 479 tra Anversa e Villalago nel punto in cui fu uccisa un’orsa nel 2013 (dossier orso). La richiesta è stata fatta con la Riserva regionale  Gole del Sagittario ed è stata rivolta anche al Sindaco di Anversa Gianni Gabriele.

Insomma, non solo non si fa nulla, ma si blocca chi ha voglia di fare.

Foto, per gentile concessione dell’associazione Salviamo L’orso, tutti i diritti riservati.

mariatrozzi77@gmail.com

Orso Bruno Marsicano, necrologio 2014

Aggiornamenti

Gruppo di ricercatori pronti a creare la banca del seme dell’Orso bruno marsicano 03.12.2014

LA FUTURA CULLA DELL’ORSO TRA IL PARCO MAJELLA E LA RISERVA DEL GENZANA 30.11.2014

Una risposta a "Mamma orsa e cuccioli su carreggiata: mettete in sicurezza le strade dell’orso"

Ask yourself if it is really necessary..

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.