Bandiera dei Savoia esposta alla Badia Morronese tra indignazione e polemiche

Badia (Frazione di Sulmona – Aq). L’episodio a dir poco imbarazzante sta facendo discutere e ha fatto andare, su tutte le furie, molti Patrioti e il Generale Italo Giammarco che così racconta la sua reazione alla vista della bandiera dei Savoia comparsa durante la cerimonia svolta il primo novembre alla Badia Morronese. “Ho staccato dal chiodo, sulla parete, la copia anastatica della Costituzione firmata dai Padri fondatori il 27 dicembre 1947 per rileggere l’articolo che decreta forma e colori della Bandiera Nazionale” spiega il Generale Giammarco.

Dal porto di Ortona (Ch) il monarca prese il largo
Targa di Ortona in memoria del 09.09.1943

All’alto ufficiale, oggi in pensione, ma anche a tanti altri semplici cittadini è sorto un dubbio sulla Commemorazione di tutti i Caduti al Sacrario della Badia del 1° novembre nel momento in cui hanno visto esposta, in bella evidenza, la bandiera con lo stemma dei Savoia: “Mi sono chiesto che c’azzecca il simbolo di questa dinastia che il nostro Paese ripudiò con un referendum, con l’Italia Repubblicana, nata con l’impegno ed il sangue di donne e uomini impegnati nella lotta partigiana o inquadrati nel risorto Esercito italiano? _ si domandano in molti insieme al dottor Giammarco che lancia un simbolico appello affidato ad un post pubblicato nella sua bacheca di Facebook _  Aiutatemi, vi prego, a sciogliere questo dubbio, mi sembra di essere diventato Amleto”.

Come sia possibile, in una pubblica cerimonia, esporre quel drappo cancellato dalla Storia, nessuno degli illustri partecipanti ha trovato da ridire?

La cerimonia in cui è apparso il drappo si è tenuta nel sacrario della Madonna degli Angeli alla Badia di Sulmona, 2 giorni fa. Erano presenti “i rappresentanti delle forze militari con il comandante del battaglione Alpini dell’Aquila Davide Colussi, del Generale Emidio D’Angelo presidente dell’Associazione Unuci di Sulmona, del Sostituto Commissario Antonio Lantini della Polizia Penitenziaria, il colonnello della Guardia di Finanza Michele Di Cesare, il sindaco di Pacentro  Guido Angelilli, per il comune di Sulmona il consigliere Salvatore Di Cesare, le associazioni combattentistiche e d’arma e naturalmente i volontari delle frazioni. E’ stata posta una corona d’alloro nel sacrario ed è stata celebrata la santa messa ai caduti dal Parroco Don Andrea Accivile”.

Bandiera dei Savoia
Foto di documentazione del fatto CentroAbruzzoNew

Sulla ringhiera della recinzione recentemente ristrutturata  è stata stesa la bandiera dei Savoia.

A marzo è stata annunciata l’inaugurazione ufficiale della chiesetta e del sacrario, cosa dobbiamo aspettarci per allora grida e slogan del tipo  .. Avanti Savoia ! *

mariatrozzi77@gmail.com

*Era il grido di guerra con il quale il Regio Esercito si lanciava all'assalto delle truppe avversarie. 
Casa Savoia è una dinastia reale europea attestata sin dalla fine del X secolo. 
Nel XIX secolo si pose a capo del movimento di unificazione nazionale italiano, che condusse alla proclamazione del Regno d'Italia il 17 marzo 1861. Da questa data, fino al cambiamento istituzionale nel giugno del 1946 con l'esilio, la storia della Casa si confonde con quella d'Italia.

Breve parentesi

I volontari della Badia e delle vicine frazioni, alle falde del monte Morrone, hanno proceduto al restauro del sito, dopo anni di abbandono dell'area, riportando agli antichi splendori l'edificio di culto sorto in memoria dei caduti. La struttura sarebbe stata realizzata per volontà di frà Pietro (Angelerio), papa Celestino V. Il sacrario è stato ristrutturato anche tra il 1936 e il 1939.

Aggiornamenti

Brigata Maiella:"E'preferibile lasciare la bandiera sabauda in una teca" 08.11.2014

Una risposta a "Bandiera dei Savoia esposta alla Badia Morronese tra indignazione e polemiche"

Ask yourself if it is really necessary..

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.