Wwf: Powercrop e Vaccarini in affari collegabili alla ditta di Sorgi

Abruzzo. Particolari interessanti trapelano dalla vicenda dell’arresto del dirigente Antonio Sorgi, sino a ieri alla guida della Commissione Via regionale (Organo di Valutazione d’impatto ambientale sulla realizzazione di strutture produttive nel territorio abruzzese). Il direttore Sorgi, finito agli arresti domiciliari con l’accusa di turbativa d’asta, sarebbe amministratore, di fatto, della Lt Progetto srl società rappresentata dalla moglie, non indagata. La società rientra nel consorzio Progetti & finanza che costituito da 3 società (Sincretica, Lt progetti e Di Ferdinando Michele costruzioni generali srl) ha partecipato all’appalto per l’ampliamento del cimitero di Francavilla (Ch), in provincia di Chieti. Lt progetti avrebbe rapporti d’affari con Sincretica srl legata anche al progetto  della centrale a biomasse Powercrop della Marsica, esattamente di Avezzano (Aq).

Foto http://s2.stliq.com/c/l/e/e4/30882889_appalti-arrestato-antonio-sorgi-dirigente-regione-abruzzo-0.jpg
Antonio Sorgi

Il direttore tecnico della Sincretica è Giovanni Vaccarini, anch’egli indagato. In una nota il Wwf rivela che il Comitato Via regionale, presieduto da Sorgi, ha dato parere favorevole con prescrizioni minime proprio al progetto della centrale a biomasse Powercrop di Avezzano (Aq) che per un accordo del 2007, firmato a Roma al ministero delle politiche agricole, impone la conversione dell’ex zuccherificio di Celano (Aq) in Centro di trasformazione dei prodotti agricoli del Fucino. La Powercrop ha sede legale a Sesto San Giovanni (Mi), è del gruppo Maccaferri, e avrebbe affidato proprio all’architetto pescarese, Vaccarini, l’incarico di progettare lo stabile per una centrale a biomasse analoga a quella che dovrebbe sorgere in Marsica, ma in un ex zuccherificio nel comune di Russi, nel Ravennate, in Emilia Romagna.

Scrivono gli ambientalisti del Wwf Abruzzo: “Ancora: lo stesso Vaccarini, è un assiduo collaboratore, per diversi importanti progetti in Italia e nel mondo, della società di ingegneria Proger. La Proger si occupa, tra le altre cose, di studi di impatto ambientale e ha tra i suoi clienti diverse importanti aziende petrolifere. Ha firmato, ad esempio, gli studi di impatto ambientale per le istanze di permesso di ricerca “Cipressi”, “Santa Venere” e altri. Permessi di ricerca che sono stati esaminati dal Comitato presieduto da Sorgi, che nell’inchiesta, lo ricordiamo, è individuato quale socio di fatto di Vaccarini. “Non stiamo dicendo – aggiunge il delegato regionale Wwf – che ci siano necessariamente delle irregolarità ma questi collegamenti, facilmente verificabili con una semplice ricerca su internet, destano comunque non poche perplessità. A chi deve valutare gli impatti ambientali di un progetto si chiede un ruolo di assoluta imparzialità e alla luce di quanto riferito non ci sembra che ci siano garanzie in tal senso. È semplicemente indispensabile, a questo punto, una sostanziale riforma del Comitato di Coordinamento Regionale per la Valutazione d’Impatto Ambientale. Una riforma che non può limitarsi alla pur necessaria sostituzione del presidente Sorgi. Occorre rivedere la normativa aumentando l’efficienza e la trasparenza, nell’interesse dell’ambiente e dei cittadini e anche nell’interesse delle stesse ditte proponenti che hanno diritto a una valutazione dei loro progetti seria, affidabile e svolta in tempi ragionevoli. Il WWF e gli ambientalisti in genere lo chiedono da anni; quello che è accaduto dimostra che intervenire ormai è urgente”.

Il Wwf chiede alla Regione di rinnovare e riformare il Comitato Via, l’associazione ambientalista svela un aspetto rilevante della gestione delle società legate al presidente del Comitato di coordinamento regionale per la Valutazione d’impatto ambientale (Via) della Regione per segnalare le singolari vicende degli iter procedimentali di autorizzazione di progetti di impianti ad elevato impatto ambientale. “Fatti che pur non avendo agli atti alcun rilievo penale, destano perplessità” spiega il delegato regionale Luciano Di Tizio.

mariatrozzi77@gmail.com

Aggiornamenti

Riserva Monte Salviano dossier 15.08.2015

Fucino chiama Abruzzo: tutti a Pescara martedì contro l’ecomostro Powercrop 22.03.2015

Comitati No biomasse: “La Regione proceda alla moratoria sugli impianti” 26.02.2015

Altro

La costruzione della biomasse della Powercrop va fermato perché, tra le altre cose, parte dell’area su cui sorgerà l’impianto ricade nella riserva naturale monte Salviano. Questa constatazione va ad aggiungersi alla lunga lista dei perché questo impianto non debba essere realizzato e verrà presentata giovedì dal Comune di Avezzano e da altri contrari nella riunione del comitato di valutazione impatto ambientale. 15.02.2015

Una relazione fermò la centrale biomassa a Bugnara. Una speranza per Avezzano e Russi 01.10.2015

Archivio

Comunicato Wwf integrale

Collegamenti che destano perplessità e rendono urgente un intervento della politica 

Wwf: Ora la Regione rinnovi e riformi il Comitato Via

 Inchiesta Sorgi: il Wwf torna sulla gestione del Comitato di Coordinamento Regionale per la Valutazione d’Impatto Ambientale (Via) della Regione Abruzzo per segnalare alcune singolari vicende. “Fatti che – spiega il delegato regionale Luciano Di Tizio -, pur non avendo agli atti alcun rilievo penale, destano perplessità che la politica è chiamata a dissipare”. Nel corso delle indagini è emerso che Sorgi sarebbe amministratore di fatto della società “Lt Progetto s.r.l.” che avrebbe rapporti d’affari, tra l’altro, con “Sincretica s.r.l.”, il cui direttore tecnico è l’architetto Giovanni Vaccarini, anch’egli indagato nella vicenda che ha portato il dirigente regionale agli arresti domiciliari. Ebbene Sorgi ha presieduto il Comitato Via che ha dato parere favorevole con prescrizioni minime al progetto per la realizzazione della centrale a biomasse Powercrop nell’ex zuccherificio di Avezzano. La Powercrop – che ha sede a Sesto San Giovanni (MI) – ha affidato proprio all’architetto pescarese Giovanni Vaccarini l’incarico di progettare lo stabile per ospitare la centrale per un analogo impianto a biomasse in un ex zuccherificio nel comune di Russi, nel Ravennate. Lo stesso Vaccarini, è un assiduo collaboratore, per diversi importanti progetti in Italia e nel mondo, della società di ingegneria Proger. La Proger si occupa, tra le altre cose, di studi di impatto ambientale e ha tra i suoi clienti diverse importanti aziende petrolifere. Ha firmato, ad esempio, gli studi di impatto ambientale per le istanze di permesso di ricerca “Cipressi”, “Santa Venere” e altri. Permessi di ricerca che sono stati esaminati dal Comitato presieduto da Sorgi, che nell’inchiesta, lo ricordiamo, è individuato quale socio di fatto di Vaccarini.

Non stiamo dicendo – aggiunge il delegato regionale WWF – che ci siano necessariamente delle irregolarità ma questi collegamenti, facilmente verificabili con una semplice ricerca su internet, destano comunque non poche perplessità. A chi deve valutare gli impatti ambientali di un progetto si chiede un ruolo di assoluta imparzialità e alla luce di quanto riferito non ci sembra che ci siano garanzie in tal senso. È semplicemente indispensabile, a questo punto, una sostanziale riforma del Comitato di Coordinamento Regionale per la Valutazione d’Impatto Ambientale. Una riforma che non può limitarsi alla pur necessaria sostituzione del presidente Sorgi. Occorre rivedere la normativa aumentando l’efficienza e la trasparenza, nell’interesse dell’ambiente e dei cittadini e anche nell’interesse delle stesse ditte proponenti che hanno diritto a una valutazione dei loro progetti seria, affidabile e svolta in tempi ragionevoli. Il WWF e gli ambientalisti in genere lo chiedono da anni; quello che è accaduto dimostra che intervenire ormai è urgente”.

Aggiornamenti

Impianto eolico a Civitaluparella presto si deciderà sull’annullamento 18.01.2015

5 pensieri riguardo “Wwf: Powercrop e Vaccarini in affari collegabili alla ditta di Sorgi

Ask yourself if it is really necessary..

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.