Messa in sicurezza: ad ottobre i lavori all’Agraria, problemi di abbonamento e disagi per gli studenti

Ipsaa Pratola foto M N Report-age.com 2014Pratola Peligna (Aq).  Riprenderanno a studiare tra 5 giorni. Quella che in gergo chiamano “sfiga studentesca” quest’anno sembra colpire gli alunni dell’Agraria e per tutta una serie di ragioni. Il 4 settembre si riaprono i cancelli per loro, ricominciano le lezioni, in anticipo rispetto agli altri coetani. Parte l’anno scolastico 2014/2015 con tante novità per chi frequenta l’Istituto professionale servizi per l’agricoltura e lo sviluppo rurale Arrigo Serpieri che quest’inverno seguirà le lezioni in un altro complesso scolastico.

Ipsaa Pratola foto M N Report-age.com 2014
Ingresso Ipsaa Pratola

Quelli dell’Ipsaa di Pratola Peligna saranno i primi alunni a rientrare in classe, gli studenti dell’agraria però, tra un mese circa, dovrebbero cambiare sede.

Non sono pochi i problemi d’affrontare quest’anno per i ragazzi dell’Istituto agrario. In primis per gli spostamenti, gli studenti saranno presto dirottati al’Istituto tecnico industriale e con i farraginosi collegamenti dei pochi autobus a disposizione nell’area, alcuni alunni provenienti da altre località, quelle di montagna per esempio, rischiano di farsi una bella scarpinata, a piedi dalla stazione ferroviaria sino all’altra sede scolastica, la mattina presto, in compagnia dei loro colleghi dell’Istituto industriale pratolano (Itis). Arricciano il muso alcuni genitori soprattutto perché non sono disposti a spendere il doppio per l’abbonamento annuale alle corriere dell’Arpa per garantire ai figli la possibilità di raggiungere più tranquillamente prima l’uno e poi l’altro istituto. Questo perché, almeno fino a settembre, i loro ragazzi fruiranno di un certo percorso, raggiungendo in autobus la scuola e pagando per quel certo itinerario una cifra, ad ottobre però l’edificio scolastico sulla strada statale 17 dovrebbe chiudere per un corposo intervento di messa in sicurezza e il percorso cambierà per la nuova sede scolastica. Con i mezzi dell’Arpa la destinazione, per i giovani studenti, sarà diversa e così anche il prezzo del biglietto. Di queste sottili differenze di spesa però non sembra tengano conto i rigidi tariffari annuali dell’azienda autolinee regionali pubbliche abruzzesi, sono i familiari degli alunni i soli a tirare le somme. Zaino in spalla allora,  altro peso per gli scolari e i loro familiari, si fa sempre più duro e dispendioso frequentare la scuola.

Ipsaa Pratola foto M N Report-age.com 2014
Istituto Agraria

Partirebbero a fine settembre i lavori per la messa in sicurezza dell’Ipsaa, ad annunciarlo al presidente del consiglio di istituto Mauro Nardella è il neo assessore provinciale ai lavori pubblici, Domenico Palumbo, responsabile per l’edilizia scolastica.

Col crollo di parte dell’intonaco a marzo fu evidente la necessità di un intervento strutturale nell’istituto per l’edificio scolastico soprattutto dal punto di vista antisismico. In quell’incidente parte dei calcinacci del soffitto crollarono sulla cattedra. Illesa l’insegnante che rimase di stucco a pochi metri dalla sedia. Visti i pericoli, il professore  fece evacuare l’aula mettendo al sicuro i suoi allievi mentre Il sindaco di Pratola Peligna, Antonio De Crescentiis, emise un’ordinanza di chiusura l’istituto, di alcuni giorni, in attesa che venisse ripristinata l’aula con un intervento urgente di messa in sicurezza da parte della Provincia de l’Aquila.

Ipsaa Pratola foto M N Report-age.com 2014
Ipsaa Pratola foto M N Report-age.com 2014

Si doveva fare qualcosa per evitare altri incidenti e così è stato, la Provincia ha prodotto subito dei progetti e ha deliberato una serie di lavori che promettono di eliminare alla radice i problemi della struttura. Gli studenti verranno trasferiti, almeno per 2 anni, nell’Istituto tecnico industriale di Pratola Peligna. Gli alunni pertanto dovranno modificare le loro abitudini anche in termini di spostamenti per raggiungere la diversa sede scolastica, nuova almeno per loro.

Vista la difficoltà per i collegamenti, il presidente del Consiglio di istituto sta pensando alla possibilità di predisporre un servizio navetta per alleggerire i prevedibili disagi. “L’auspicio è che la celerità mostrata dalla provincia per la messa in sicurezza dell’Istituto venga emulata dall’Anas per mettere la parola fine a un drammatico problema qual è quello della fermata dell’autobus disposta su un tratto di strada pericoloso dove si sono registrati innumerevoli incidenti stradali _ spiega il rappresentante d’istituto Nardella _ nell’ultimo tamponamento sono rimasti coinvolti un autobus pieno di studenti e un 65enne di Sulmona, gravemente ferito, che viaggiava a bordo di una Fiat Panda.

Targa distrutta intitolata a vittima d'incidente stradale sulla statale 17 a 2 passi dall'istituto scolastico
Targa distrutta da un incidente stradale, intitolata alla giovane vittima di un altro incidente sulla strada statale 17 a due passi dall’istituto scolastico

E’ successo a marzo, di fronte all’istituto e in quel caso i viaggiatori del pullman sono stati fortunati, tutti illesi, autista compreso. Sempre  sulla statale 17 e vicino l’Istituto agrario, il 22 aprile 2014 un’autocisterna piena di gasolio uscì fuori strada finendo contro una cunetta laterale, l’autista del mezzo ne perse il controllo per evitare una moto che proveniva dall’altro senso di marcia. La piazzola non è messa in sicurezza, la fermata degli autobus per gli studenti non offre uno spazio tale d’assicurare agli alunni in attesa della corriera. Il pericolo è sempre in agguato, ma sulla strada statale 17 e di fronte l’Istituto pratolano le percentuali prodotte dalla statistica degli incidenti stradali si conoscono benissimo, cosa si aspetta per evitare di scrivere che si poteva  evitaremariatrozzi77@gmail.com  

Questo slideshow richiede JavaScript.

Aggiornamenti

Alunni agraria finalmente trasferiti nella nuova struttura  06.10.2014

Studenti Agraria: tra 15 giorni al Centro di formazione della Provincia dell'Aquila 30.08.2014

2 risposte a "Messa in sicurezza: ad ottobre i lavori all’Agraria, problemi di abbonamento e disagi per gli studenti"

Ask yourself if it is really necessary..

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.